A Illuminotronica, premio ai comuni più Smart and Green

Illuminotronica, mostra-convegno dedicata al mondo dell’illuminazione a LED, delle soluzioni intelligenti e della domotica, ha ospitato, al termine del convegno su urban lighting e smart city, la cerimonia di premiazione della 16a edizione dell’Award Ecohitech, riconoscimento alle Pubbliche Amministrazioni che hanno adottato sistemi di illuminazione a LED innovativi ottenendo importanti risultati in termini di risparmio energetico.

 

Dal 1998, il premio promosso da Assodel (Associazione Nazionale Fornitori di Elettronica), rappresenta un’occasione di incontro e di confronto tra aziende e istituzioni sui temi relativi al risparmio energetico, all’inquinamento luminoso, alla tecnologia sostenibile.

 

Anche per quest’anno, è stato scelto di consegnare il riconoscimento alle Pubbliche Amministrazioni, e in particolare ai Comuni “virtuosi”. Durante la cerimonia di premiazione, alla presenza dei rappresentanti delle amministrazioni premiate, Andrea Flumiani, lighting specialist di Assodel, ha sottolineato l’importanza di una corretta ed efficiente illuminazione urbana e il conseguente impatto sul benessere e sulla sicurezza dei cittadini, oltre che, naturalmente, sulle “casse” delle amministrazioni locali.

 

Tre i Comuni che si sono distinti per le scelte sostenibili nell’illuminazione pubblica.

 

Comune di Brescia
Motivazione: per aver messo in campo il nuovo progetto per la qualità e l’efficienza dell’illuminazione della città e la valorizzazione del territorio oltre che aumentare la sicurezza degli abitanti. Gli attuali corpi illuminanti verranno sostituiti con proiettori LED di nuova generazione che porteranno a una riduzione dei consumi di 5,5 miloni di kilowatt e una abbassamento delle emissioni di CO2 di 3.000 tonnellate/anno.

 

Comune di Casalmoro
Motivazione: per aver sostituito 242 corpi illuminanti al mercurio e 7 a ioduri metallici con altrettante armature a LED di nuova generazione. Una presa di posizione saggia e rispettosa dell’ambiente oltre che conveniente sul piano economico.

 

Comune di Forni di Sopra
Motivazione: per la sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con apparecchi a tecnologia LED su tutta la rete di illuminazione pubblica e per l’uso intelligente del telecontrollo su ogni punto luce consentendo di regolare l’intensità luminosa e incrementare così il risparmio energetico oltre che diminuire drasticamente l’emissione di CO2.

 

Per informazioni
www.illuminotronica.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico