A Solarexpo 2009 Focus sul Solare Termico

Convegni e corsi di formazione specializzati accompagnano la rassegna espositiva che si terrà dal 7 al 9 maggio 2009 presso la Fiera di Verona.

Solarexpo – mostra e convegno internazionale su energie rinnovabili e generazione distribuita – che si terrà alla Fiera di Verona dal 7 al 9 maggio, quest’anno dedica particolare attenzione al settore del solare termico per rispondere alla domanda formativa del mercato. Entro il 2020 in Europa nel solare termico saranno impegnate oltre 450mila persone. La curva della crescita del settore, che dal 2002 al 2006 è aumentato del 150%, dovrebbe portare, secondo le previsioni, ad impiegare 100.000 addetti nel 2012, 150.000 nel 2014, 225.000 nel 2016 e oltre 300.000 nel 2018. I dati arrivano da una ricerca condotta da Estif (European Solar Thermal Industry Federation). In Italia, Assolterm stima, per il 2008, diecimila posti di lavoro con un giro d’affari di 400 milioni di euro.

 

A Solarexpo ci saranno quattro importanti eventi dedicati al solare termico, realizzati con la segreteria scientifica di Ambiente Italia. L’appuntamento dedicato a “Il solare termico per calore di processo nell’industria”, che si terrà giovedì 7 maggio, punterà l’attenzione sulle applicazioni del solare termico nell’industria, con particolare riferimento al settore alimentare che si profila come uno dei campi di applicazione più interessanti e promettenti. Venerdì 8 maggio sarà il giorno dedicato al convegno internazionale “Il solare termico nell’applicazione delle normative edilizie” che, con un taglio estremamente pratico, dopo un aggiornamento esperto su mercati e meccanismi di incentivazione, presenta due iniziative che mirano a fare il punto sui cosiddetti “regolamenti edilizi solarizzati” e i casi di Lazio e Lombardia. Sempre venerdì si terrà il convegno internazionale “Il raffrescamento solare: dalle applicazioni pilota al mercato” per analizzare lo stato dell’arte della tecnologia solar cooling, disegnare il cammino verso il consolidamento del mercato, illustrare gli strumenti a disposizione dei progettisti, esaminare il dettaglio di alcuni impianti operativi e dei prodotti commercialmente disponibili.

 

“Abbiamo deciso di organizzare questi eventi – spiega Riccardo Battisti di Ambiente Italia – per rispondere al crescente interesse del settore, che in Italia ha registrato negli ultimi anni una crescita notevole. Basti pensare che nel 2007 il mercato italiano si è attestato sui 330mila mq di pannelli solari termici, con una crescita rispetto al 2006 dell’80%. Il 2008 – continua Battisti – secondo le stime di Assolterm ha raggiunto quota 400mila mq, con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente”.
In tema di opportunità tecnologiche offerte dal solare termico, Solarexpo e Ambiente Italia organizzano il corso di specializzazione “Impianti solari termici di grandi dimensioni & solar cooling” della durata di tre giorni. Oggetto del corso – destinato a ingegneri, progettisti termotecnici, architetti, geometri, consulenti energetici, energy manager, dottorandi, ricercatori, docenti – sono gli impianti solari termici di grandi dimensioni per la produzione di calore per grandi utenze (condomini, alberghi, case di riposo, ospedali), una delle applicazioni economicamente più vantaggiose.

 

“Se vogliamo che il solare termico contribuisca in modo concreto al raggiungimento degli obiettivi della riduzione dei gas serra, lo sviluppo di tale tecnologia deve percorrere due strade parallele – dice Riccardo Battisti -. Da un lato è necessario consolidare la frazione del mercato destinata alla produzione di acqua calda sanitaria per singole abitazioni o strutture collettive, e per questo è necessario avere normative solide e chiare, non soggette a mutamenti continui. Dall’altro si deve sviluppare il mercato delle applicazioni industriali e del solar cooling. Si tratta, di fatto, di tecnologie concrete e non di applicazioni futuribili. Oggi siamo in grado di avere una prima fetta di mercato con impianti di grandi dimensioni, ma quello che manca è l’informazione e il coinvolgimento da parte degli utenti finali”.

 

“Il programma è veramente molto interessante e utile” – dice Valeria Verga di Assolterm. “Proprio alla luce dei numeri positivi presentati dal mercato negli ultimi anni, è diventato ormai urgente fare il salto di qualità per allinearci ai maggiori mercati europei. E questo salto può essere fatto solo attraverso un’informazione corretta e “di massa” agli utenti finali da una parte, e una formazione qualificata su tecnologie, applicazioni, modalità di progettazione e installazione ai diversi operatori e professionisti dall’altra”. “Assolterm modererà il convegno Il solare termico nell’applicazione delle normative edilizie”, che riteniamo molto importante per fare il punto della situazione sul cosiddetto obbligo solare e mettere in evidenza il ruolo fondamentale delle Regioni e degli Enti locali nella realizzazione di regolamenti edilizi solarizzati”.

Solarexpo si conferma la manifestazione di riferimento a livello italiano e tra le più prestigiose a livello europeo del settore delle rinnovabili. Un titolo conquistato in dieci anni di esperienza e confronto con il mercato delle rinnovabili.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico