Architectural lighting: l’innovazione firmata Targetti

Forte dei novant’anni di esperienza nell’illuminazione architetturale per interni ed esterni, in occasione di Light+Building Targetti ha scelto di destinare uno spazio rilevante del suo stand all’innovazione, mostrando i risultati del proprio impegno nella ricerca e sviluppo di soluzioni all’avanguardia. Con questa scelta Targetti si conferma azienda innovatrice e capace di anticipare i bisogni del mercato, una realtà che alimenta costantemente il proprio know-how seguendo con attenzione le novità e le tendenze emergenti a livello mondiale.

Dynamic Beam Shaper

Targetti ha presentato in anteprima e in esclusiva i primi apparecchi di illuminazione equipaggiati con l’innovativa tecnologia Dynamic Beam Shaper(DBS), frutto della collaborazione tra l’azienda fiorentina e la statunitense LensVector.

La combinazione tra l’expertise nello sviluppo di sistemi ottici dell’azienda italiana e l’esclusiva tecnologia, applicata in questa occasione alla gamma di proiettori professionali ZENO, ha portato alla realizzazione di apparecchi dotati di un sistema ottico appositamente studiato per variare in modo dinamico l’angolo di apertura del fascio passando in modo graduale da un’emissione più concentrata di tipo SPOT (10° circa) ad una più ampia WIDE FLOOD (50° circa). La tecnologia, basata sull’uso di lentia cristalli liquidi, permette di variare il fascio senza l’impiego di parti meccaniche o mobili, ma tramite sistema di controllo IoT.

 

Laser LightSMD

Grazie alla collaborazione con SLDLaser, Targetti ha realizzato il primo apparecchio equipaggiato con la rivoluzionaria tecnologia LaserLight SMD:una nuova sorgente luminosa ancora in via di perfezionamento che, sfruttando le potenzialità del laser per l’illuminazione, è destinata a garantire in un futuro prossimo performance elevatissime. Le sorgenti luminose di ultimissima generazione, sviluppate da SLDLaser e adatte anche per l’illuminazione architetturale, garantiscono vantaggi in termini di costo ed efficienza grazie alle dimensioni molto contenute dei diodi (7mm x 7mm) e alla qualità dei fasci luminosi emessi.

In occasione della fiera Light+Building Targetti ha sperimentato le nuove sorgenti luminose sul proiettore LABEL 4. Il sistema ottico implementato per la sorgente SMD permette di ottenere un fascio molto definito e un’emissione omogenea e uniforme. Per ottenere la temperatura colore di 4000K e un alto indice di resa cromatica (Ra>80), Targetti ha sviluppato filtri dicroici multilayer progettati e prodotti all’interno del proprio laboratorio,che grazie al software proprietario è in grado di gestir el’intero processo.

 

OZ

OZ è il nome del nuovissimo sistema Targetti che, grazie alle dimensioni minime e alla possibilità di “agganciare” gli apparecchi in qualsiasi punto del supporto di alimentazione “Power Track”, permette di gestire in piena libertà e con la massima flessibilità l’illuminazione di ogni tipologia di ambiente.

Una volta installato su Power Track, tramite magnete ogni modulo OZ viene alimentato a bassa tensione (48V). Equipaggiabile con diverse ottiche e con sorgenti LED in due temperature di colore (3000K e 4000K) la gamma OZ prevede due diversi moduli luminosi di dimensioni ridottissime (27x27mm e 54x54mm, entrambi di altezza 50mm).

L’ampia flessibilità progettuale viene garantita dal supporto per l’alimentazione Power-Track che consente applicazioni a parete e soffitto, per installazione a plafone, incasso e incasso totale nel controsoffitto per lasciare spazio alla sola luce.

OZ è un’innovativa gamma di prodotti che permette di “giocare con la luce”, variando il numero e la posizione degli apparecchi,in base alle reali necessità.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *