Delta Light Italia, un nuovo showroom nel cuore del Tortona Design District

L’apertura di un innovativo showroom per testimoniare la “rinascita” sul mercato italiano. È questa la simbolica valenza che ha assunto l’inaugurazione del Delta Light Studio Milano. Lunedì 8 aprile, infatti, ha aperto i battenti la nuova sede italiana della multinazionale belga, leader nel settore dell’illuminazione architettonica. Fondata dal manager e designer belga Paul Ameloot giusto trent’anni fa, l’azienda sarà tra le protagoniste delle Milano Design Week.

DELTA LIGHT STUDIO MILANO, UN SIMBOLO DI RINASCITA

Il Delta Light Studio Milano è situato in via Gaspare Bugatti, 15 nel cuore del Tortona Design District. “Negli anni scorsi la nostra presenza sul territorio nazionale era demandata ad un distributore gestito da terze parti.” spiega Gianluca D’Avino, country manager di Delta Light Italia. “Da quest’anno, invece, siamo presenti con una nostra struttura. Uno spazio pensato per veicolare al meglio i concetti fondanti della nostra idea di illuminazione architettonica: creatività, qualità e innovazione tecnologica”. 

UN FORMAT ORIGINALE

Il Delta Light Studio Milano metterà insieme esposizioni concettuali, attività formative, servizi consulenziali di alto profiloun team di esperti e uno smart lab. “Nei nostri spazi saranno presenti consulenti specialistici, che saranno parte integrante del nostro network mondiale di lighting advisor. Il loro compito sarà supportare light designer, architetti e interior designer nell’elaborazione di sistemi integrati e personalizzati di illuminazione architettonica.” sottolinea Danilo Mandelli, direttore della Divisione Progetti Internazionali. “Il Delta Light Studio Milano offrirà una visione chiara delle peculiarità funzionali dei nostri prodotti. E, quindi, dell’idea di pure lighting pleasure che li ispira”.

IL PROGRAMMA DI EVENTI PER LA MILANO DESIGN WEEK

L’inaugurazione dello showroom di via Bugatti ha dato il via ad un fitto programma di iniziative promosse da Delta Light. Da segnalare, tra le altre, la serie di workshop tematici con archistar e light designer intitolata DeltArchiTalks. Maggiori informazioni sul programma degli incontri a questo link. Suggestiva, poi, l’installazione di sfere dorate ospitata nella bocciofila Nuova Montevideo. L’opera propone un percorso di sfere dorate illuminate con differenti gradienti di luce.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *