Energia: l’Agenzia delle Entrate interviene sul fotovoltaico

L’Agenzia delle Entrate è intervenuta recentemente sulla realizzazione di un impianto fotovoltaico in un terreno agricolo.
La questione è stata posta da una società agricola proprietaria di alcuni fondi destinati, in base alla variazione del Piano Regolatore comunale, alla produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica.
Dopo qualche incertezza derivata dalla presentazione di offerte da parte di società interessate, che prevedevano la costituzione del diritto di superficie per una durata tra i 25 e i 30 anni, l’ipoteca sul diritto di superficie, l’obbligo di rimuovere l’impianto alla scadenza del diritto e la facoltà per il proprietario del terreno di acquisire l’impianto a tempo indeterminato, l’Agenzia ha espresso alcuni chiarimenti.

 

Secondo l’Agenzia delle Entrate il contratto di superficie su un terreno agricolo per la realizzazione di un impianto fotovoltaico non paga l’Iva e sarà invece assoggettato a imposta di registro, pari al 15%, ipotecaria e catastale in misura proporzionale.
Nel caso in esame però, riferendosi al piano regolatore, il terreno può essere utilizzato sia per scopi agricoli che per la produzione di energia elettrica. In base allo strumento urbanistico il suolo non può quindi essere considerato edificabile a seguito dell’installazione degli impianti fotovoltaici.
Per quanto riguarda le imposte dirette, le somme ottenute grazie alla costituzione del diritto di superficie devono essere considerate plusvalenze, come quelle realizzate con le cessioni a titolo oneroso, soggette quindi ai principi sul reddito di impresa.
La plusvalenza non potrà essere determinata ricorrendo al costo storico del bene, visto che si tratta della cessione di un diritto reale di godimento e non della cessione di un bene.
Essa rappresenta una componente positiva del reddito proveniente dalla cessione di beni strumentali, potrà, quindi, essere rateizzata e concorrere alla formazione del valore di produzione a fini Irap.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico