Euroluce 2013, debutta il lighting design delle Filippine

Debutta a Euroluce lo stand delle Filippine: una filiera produttiva responsabile, rispetto per la tradizione e un approccio sostenibile al progetto, per un matrimonio di luci e ombre.

 

In occasione del Salone del Mobile, le Filippine partecipano per la prima volta a Euroluce (Pad. 13 Stand. H16, Rho Fiera Milano 9-14 aprile 2013) con un collettivo promosso dal CITEM, Centre for International Trade Expositions and Missions, che riunisce Hive, Tadeco, CSM, Industria, Kalikasan Crafts e Triboa Bay, sei importanti aziende che da anni esportano a livello internazionale un nuovo modello produttivo che valorizza l’artigianato, rispetta l’ambiente e le tradizioni culturali locali.

 

Le Filippine si stanno affermando tra le mete di riferimento dei grandi marchi di moda e design che si espandono in Asia. Allo stesso tempo il paese è impegnato a mettere a sistema le risorse umane e del territorio per esportare e mettere in luce realtà in grado di esprimere a livello industriale il talento artigianale e le risorse naturali locali.

 

Le aziende presenti
Le aziende che espongono in fiera sono: HIVE, alveare creativo guidato dal maestro Kenneth Cobonpue e hub sostenibile di artisti e designer che progettano e producono a mano sotto lo stesso tetto. Tra le nuove collezioni: oggetti di light design ispirati alla natura e prodotti a mano con materiali 100% local.
Le collezioni di CSM Philippines sono prodotte rigorosamente a mano con una delle porcellane più preziose: la Bone China, un materiale da sempre simbolo di nobiltà e prestigio che si distingue per l’elegante candore translucente che emana un’aura chiara e delicata quando illuminato.
TADECO
è la social-responsibility company che produce accessori e lampade in materiali locali come la carta in fibra di  banana, ananas o abaca e provvede al sostentamento economico, allo sviluppo e alla formazione giovanile delle minoranze etniche della regione di Mindanao.
INDUSTRIA
tesse trame di legno e acciaio per creare arredi e luci semplici e leggeri che nascono dalla collaborazione creativa tra Jude Tiotuico e Eric Paras.
KALIKASAN CRAFTS produce artigianalmente arredi e lampade con una consolidata rete distributiva in Europa, Usa, Canada e Australasia; dopo aver partecipato a diverse fiere internazionali presenta le nuove collezioni per la prima volta in Italia.
I nuovi prodotti di TRIBOA BAY LIVING reinterpretano la semplicità dello stile tradizionale in chiave contemporanea con accenti caldi e minimali che rimandano a uno stile di vita informale ed elegante.

 

“Per rafforzare e implemetare la promozione oltre oceano abbiamo selezionato alcune delle Fiere Internazionali più prestigiose come Euroluce” commenta Rosvi Gaetos, direttore esecutivo del Citem, Centre for International Trade Expositions and Missions, principale ente organizzatore del paiglione filippino. E prosegue: “L’edizione di DESIGN PHILIPPINES 2013 è solo il primo step, l’anteprima, di una presenza più importante al Salone Internazionale del Mobile 2014”.

 

Lo stand è stato progettato dal noto designer locale Antonio “Budji” Layug, che commenta “A Milano faremo vedere cosa siamo capaci di fare con i nostri materiali naturali. Andiamo in scena con la nostra creatività e credo che il popolo della design week rimarrà positivamente sorpreso dal nostro lavoro”.

 

Nell’immagine di apertura: Kalikasan Crafts, CSM e Hive

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico