Euroluce 2015: Mesh, la nuova lampada a sospensione a Led di Luceplan

Mesh è la lampada a sospensione di Luceplan in grado di offrire molteplici scenari luminosi personalizzabili sia per esigenze estetiche che funzionali. Nata dalla sperimentazione attorno alle potenzialità dei LED, tecnologia che permette di essere scomposta in piccolissime unità, Mesh è un progetto luminoso scenografico e fortemente innovativo. La struttura leggera, quasi trasparente, composta da una rete di cavi metallici all’incrocio dei quali sono posizionate le sorgenti LED, nasconde le complessità del prodotto e, smaterializzandosi, lascia spazio soltanto alla luce, unica e vera protagonista della lampada.

 

Una creazione poetica dal forte impatto che offre la possibilità di ricreare un’atmosfera raffinata e suggestiva. La particolare struttura della lampada permette un’eccezionale libertà nella gestione della luminanza: è infatti possibile controllare l’intensità della luce e scegliere quali settori illuminare – un anello superiore, la zona inferiore, un settore laterale oppure uno solo dei Led, arrivando a un flusso luminoso massimo di 8000 lumen. Disponibile in due diverse misure per la sua versatilità e spettacolarità si adatta perfettamente sia ad ambienti domestici che a soluzioni contract. Il designer è Francisco Gomez Paz.

 

“Mi sono proposto di creare una lampada partendo da questa capacità di scomposizione spaziale dei LED, distribuendoli in modo di ottimizzare la diffusione della luce ma soprattutto con l’intenzione di donare ad ognuno di questi punti luminosi l’indipendenza. Volevo creare una lampada con capacità di gestire la posizione e la quantità della luce, un oggetto flessibile in grado di adattarsi allo spazio e i bisogni di chi la utilizza. Per organizzare la scomposizione dei punti luminosi ho utilizzato parametri simili a quelli identificati da Fibonacci nella natura, come la disposizione dei semi nel girasole, delle vistose macchie a forma d’occhio nella ruota del pavone maschio o nella rosetta fogliare del cavolo. Una sequenza precisa
che mi ha ispirato nella distribuzione della luce nello spazio”. (Francisco Gomez Paz)

 

www.luceplan.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico