Grande successo per l’edizione 2018: 3.885 professionisti ad architect@work Milano

La tappa di Milano del 14 e 15 novembre scorso ha chiuso con successo il calendario italiano 2018 di ARCHITECT@WORK: infatti, nei due giorni hanno visitato l’evento 3.885 professionisti, l’8% in più rispetto al 2017.

Gli espositori

I duecento espositori hanno raccontato, attraverso la presentazione dei loro progetti e prodotti, cosa significa fare architettura ai giorni nostri: trovare soluzioni attente all’ambiente, versatili, modulari, realizzate con materiali che, molto spesso, attingono al patrimonio della tradizione innovandolo e arricchendolo di nuove specificità e prestazioni.

I visitatori

Il pubblico, attento e numeroso, proveniente da settori eterogenei della progettazione, sembra a ogni edizione accogliere meglio la sfida dell’innovazione, partecipando alla manifestazione in modi diversi:

  • assistendo agli incontri tematici pomeridiani, incentrati, quest’anno, sul tema della luce inteso come vero e proprio materiale per l’architettura;
  • ricevendo supporto informativo e studiando, insieme alle aziende, la possibilità di inserire le nuove proposte in progetti per spazi interni ed esterni, residenziali o pubblici;
  • facendo rete, quest’ultimo inteso come vero e proprio plus di ARCHITECT@WORK, che risponde alla sempre continua e crescente necessità di predisporre un terreno fertile di discussione e confronto, presupposto indispensabile per quell’innovazione di cui si fa portavoce.

Nel 2019 Torino e Milano

E per il 2019? Grande novità con la prima edizione di ARCHITECT@WORK Torino che si terrà dal 23 e 24 ottobre 2019, in avvicendamento biennale con Roma, che rimanda al 2020 la sua quarta edizione. Milano, invece, conserva la sua due giorni annuale 13 al 14 novembre 2019.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *