I Led illuminano Torino Porta Susa

La stazione di Torino Porta Susa è stata completamente equipaggiata con la tecnologia ad alta efficienza energetica dei Led (light-emitting diode) di Cree. La stazione è destinata a diventare il principale snodo per il traffico ferroviario regionale, nazionale e internazionale di Torino, una delle città italiane in più rapido sviluppo.
La progettazione dell’illuminazione della stazione di Porta Susa è stata affidata a Schréder, società internazionale leader nell’illuminazione outdoor e nella produzione di proiettori per illuminazione pubblica, urbana, architetturale e industriale, illuminazione di gallerie e segnaletica. Apparecchi Led adesso illuminano sia l’interno che l’esterno della stazione: sono stati infatti utilizzati 60.000 Led Cree XLamp a elevata efficienza energetica integrati in proiettori Neos 1 e 2 di Schréder.

 

L’illuminazione gioca un ruolo chiave in spazi pubblici come stazioni ferroviarie o aeroporti, luoghi attraversati da flussi costanti di persone che ogni giorno li affollano”, ha dichiarato Danilo Tognarini, General Manager di Schréder in Italia. “I Led forniscono migliore qualità d’illuminazione garantendo una maggiore sicurezza, aiutano a ridurre i costi di manutenzione e permettono un maggiore risparmio energetico”.
I primi test sui consumi energetici hanno mostrato un risparmio del 22% sul costo dell’energia utilizzando i Led in sostituzione delle tradizionali lampadine. La lunga vita dei Led, fatti per durare fino a 50.000 ore, contribuisce inoltre alla riduzione dei lavori di manutenzione, che spesso possono causare disservizi nei trasporti per i passeggeri.

 

Ci auguriamo che questo progetto stimoli l’interesse della popolazione italiana e delle municipalità nei confronti di tecnologie come i Led, che contribuiscono a risparmiare energia e a preservare l’ambiente. La stazione di Porta Susa è un importante esempio di come si possa ottenere un significativo risparmio energetico in spazi pubblici, garantendo ai cittadini un’elevata qualità d’illuminazione”, ha dichiarato Ralf Buehler, Vice President Sales di Cree per l’area EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa).

Altre immagini del progetto

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico