Iconica bellezza. Amisol di Luceplan

Lancio ufficiale sul mercato italiano ed europeo della lampada Amisol di Luceplan, l’ultima sfida progettuale firmata Daniel Rybakken.

La proficua collaborazione tra l’azienda milanese e il designer perdura da diversi anni ed è costellata da importanti riconoscimenti internazionali tra cui due Compassi d’Oro, nel 2014 con Counterbalance e nel 2016 con Ascent: una consolidata sinergia che ha portato alla nascita di soluzioni luminose caratterizzate da un design all’avanguardia, grande innovazione estetico-tecnologica e una forte vocazione decorativa. Peculiarità che definiscono anche l’essenza di Amisol, una sospensione suggestiva di grande impatto scenico, capace di fondere ricercatezza estetica e una sorprendente complessità tecnologica, in un connubio funzionale tra arte e design.

L’innata capacità di Rybakken d’interpretare la luce con un approccio originale e minimalista si declina in una lampada che occupa un ampio spazio fisico, con un volume orientabile ridotto al minimo: un film bianco traslucido o una membrana a specchio metallizzata è tesa all’interno di un profilo circolare in alluminio.

 

Una vela solare dalle linee pulite

Come una vela solare, una potente fonte luminosa proietta un fascio di luce sul grande, leggerissimo disco. Aste sottili collegano i due elementi principali: modificando la lunghezza e i punti di collegamento dei due fili di sostegno, la rotazione del disco può essere impostata in qualsiasi angolazione.

 

Amisol è una sospensione dalle linee pulite e dal linguaggio essenziale, adatta sia all’utilizzo residenziale che in ambito contract e hospitality. La luce, magistralmente riflessa e diffusa dalla struttura circolare, conferisce al prodotto una natura scenografica e poetica al tempo stesso: una proposta d’iconica bellezza, in perfetto stile Luceplan.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *