Il filtro energetico di Philips Design vince il Well Tech Award per la Qualità della Vita

Un nuovo concetto di habitat ideato da Philips Design si propone di risolvere le problematiche legate alla stretta dipendenza dalla reti internazionali per la distribuzione di acqua ed energia, con l’obiettivo di sviluppare delle strategie e degli spazi abitativi per un futuro urbano sostenibile.

OFF THE GRID: SUSTAINABLE HABITAT 2020 è il progetto di ricerca sviluppato e presentato da Philips Design nell’ambito di WELL-TECH 2009 – Premio all’innovazione tecnologica, vincitore del primo premio per la sezione Qualità della vita.
Si tratta di un progetto di bioarchitettura ad uso abitativo nel quale l’innovazione proposta consiste in una speciale membrana che costituisce la struttura esterna dell’edificio e proprio come un essere vivente, reagisce e interagisce con l’ambiente, mutando le proprie caratteristiche fisiche e regolando i flussi di luce, aria, acqua ed energia. I fori che caratterizzano la membrana sono il nucleo fondamentale di tutto il funzionamento bio-mimetico dell’edificio. A seconda delle necessità questi fiori possono essere aperti per lasciar filtrare più o meno luce fino a rendere tutto l’appartamento completamente trasparente. Essi fungono inoltre da incanalatori di aria e vento, recuperano le acque piovane, immagazzinano calore, recuperano energia pulita. Le architetture così costruite hanno un aspetto leggero alla vista e si integrano perfettamente all’ambiente circostante.
Il progetto formula strategie per un futuro urbano sostenibile studiando l’integrazione dell’elettronica e di funzionalità biochimiche nel materiale da costruzione. Segna il passaggio dall’approccio corrente in cui le pareti degli edifici sono composte da materiali inerti, a superfici sensibili e funzionali che sono “vive” e lavorano come delle membrane creando un forte legame tra l’esterno e l’interno dell’abitazione. Questo processo fornisce all’ambiente interno tutte le risorse necessarie per sopravvivere “off the grid”.

 

Il WT AWARD è un premio all’innovazione tecnologica di rilievo internazionale giunto all’ottava edizione, grazie all’attività di ricerca e monitoraggio dell’osservatorio Well-Tech.
Well-Tech, società di progettazione e osservatorio all’innovazione tecnologica fondato nel 1999, seleziona annualmente sessanta prodotti che si sono distinti per innovazione tecnologica che migliora la qualità della vita, con particolare attenzione agli aspetti di sostenibilità e accessibilità. I prodotti selezionati spaziano dall’auto all’elettrodomestico, dai materiali eco-compatibili alle nuove forme di energia rinnovabile, suddivisi in tre sezioni: Accessibilità, Sostenibilità e Qualità della Vita. Le categorie spaziano dall’auto, all’elettrodomestico, dai materiali eco-compatibili alle nuove forme di energia rinnovabile. I criteri di valutazione vanno dalla riduzione dei consumi, all‘applicazione di materiali ed energie rinnovabili, dalla facilità di utilizzo del prodotto da parte di anziani e disabili alla sicurezza, visibilità e facile comprensione dei componenti, dall‘uso appropriato di tecnologie produttive e materiali, ai valori qualitativi, funzionali e comunicativi del prodotto.

 

La giuria composta dai membri di Istituzioni competenti premia il miglior prodotto di ciascuna sezione. La cerimonia di premiazione dell’edizione 2009 si è tenuta il 22 aprile scorso, nella cornice di Palazzo Isimbardi a Milano, sede della Provincia.

 

Testi e immagini da: Selezione WT AWARD 2009 – Premio all’Innovazione Tecnologica

 

Well-Tech
via Malpighi 3, 20129 Milano
Tel. 02 29518792
Fax 02 29518189
info@well-tech.it
www.well-tech.it

Nell’immagine, la membrana “vivente” del progetto “Off The Grid: Sustainable Habitat 2020” di Philips Design (Fonte)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico