Il tram di luce meneghino vince il Leone di bronzo a Cannes

La vettura d’epoca classe 1928 illuminata a Led ha acceso le vie di Milano lo scorso dicembre ed è stata un’anticipazione del prestigioso progetto di luce del Comune di Milano che quest’anno ha aperto alle eccellenze del mondo del design, dando vita a un grande concorso, Led – Light Exhibition Design Award, con il coinvolgimento delle più importanti scuole di design della città e di famosi designer della scena internazionale. I nuovi 40 progetti di luce metteranno in scena il prossimo dicembre la I edizione, Milano 2009, del Festival Internazionale della Luce.

 

Una grande sorpresa la vittoria, tra i colossi del mondo pubblicitario, con le campagne di advertising più innovative e tecnologiche, del Tram di luce milanese. Il progetto ideato e promosso dal Comune di Milano – Assessorato Arredo, Decoro Urbano e Verde – in collaborazione con partner privati e brandizzato Coca Cola all’interno del programma di illuminazione della città del dicembre 2008, ha vinto alla 56° edizione dell’International Advertising Festival di Cannes, il Leone di bronzo nella categoria Best Use of Ambient Media, aggiudicandosi uno dei 5 Leoni (oro, argento e bronzo) vinti quest’anno dall’Italia.
“Il Comune di Milano, nell’ambito di un progetto che intende valorizzare l’illuminazione della città, rispondendo a un’esigenza di sicurezza e trasformando la luce in occasione d’arte e design, ha promosso un’iniziativa – ha dichiarato l’Assessore Maurizio Cadeo – volta a rafforzare il forte legame tra la tradizione del Natale e quella meneghina, illuminando un simbolo per eccellenza della storia della città e di tutti i milanesi, il tram d’epoca”.

 

“Un mezzo di comunicazione innovativo, – ha detto Rodolfo Echeverria, amministratore delegato Coca Cola Italia – ma nello stesso tempo storico e tradizionale. Colgo l’occasione di questo premio per ringraziare ancora una volta il Comune di Milano per l’opportunità unica offerta alla nostra azienda, oltre a tutto il team di lavoro che si è impegnato a realizzare questo splendido progetto”.
L’iniziativa ha emozionato ed è piaciuta ai migliaia di milanesi e di visitatori che per un mese, dal 6 dicembre al 6 gennaio scorso, hanno visto i tram di luce attraversare le vie del centro della città. L’intervento ha previsto l’installazione di telai in alluminio ricoperti da una fitta trama di ghirlande di microlampade Led a basso consumo ed ecocompatibili. Le carrozze storiche 1928 illuminate a Led sono state un’anticipazione del progetto più ampio e articolato che quest’anno ha aperto alle eccellenze del mondo del design, dando vita a un grande concorso, Led – Light Exhibition Design Award, coinvolgendo le più importanti scuole di design della città – Politecnico di Milano, Domus Academy, Naba, Ied, Spd – e dieci grandi designer della scena internazionale, da Michele De Lucchi a Fabio Novembre; da Patricia Urquiola a Paul Cocksedge. I nuovi 40 progetti di luce metteranno in scena il prossimo dicembre la I Edizione Milano 2009 del Festival Internazionale della Luce.

 

Un sapiente lavoro di artigianalità e arte a basso impatto ambientale ha illuminato le famose 1928, antiche e rinomate vetture tram, un tipo di motrice a carrelli ispirato al modello americano Peter Witt, progettato dagli ingegneri Cuccoli e D’Alò dell’Azienda tranviaria nel 1928. Queste carrozze, grandi e nobili signore della città, si sono vestite di luce diventando le protagoniste delle serate natalizie del dicembre 2008, festeggiando così il loro ottantesimo compleanno. Il tram accompagna la vita della città dal suo risveglio ed è un mezzo di trasporto caro a ogni milanese, simbolo di storia e di dinamismo, di operosità e di romanticismo. Dall’Arco della Pace a piazza del Duomo, dai viali alberati alle vie dello shopping, le scie di luce dei tram in festa hanno fatto vivere l’atmosfera del Natale, regalando calore ed emozioni e diventando esse stesse evento di luce. L’intervento sul Tram ha previsto la “copiatura” della forma della carrozzeria con telai in alluminio che sono stati coperti con una fitta trama di ghirlande di microlampade Led. I telai hanno coperto la parte di carrozzeria normalmente arancione. Sulla superficie di 54 mq su cui sono state posizionare 50 ghirlande per un numero totale di 31.000 Led. con una frequenza di circa 600 Led a metro quadro. I pannelli preparati in laboratorio, sono stati poi montati sul tram in modo da non rovinarne la carrozzeria.

 

Per informazioni:
www.comune.milano.it/led

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico