Illuminare l’arte e il giardino con Performance in Lighting

Mercoledì 21 novembre, alle ore 18,30, si svolgerà a Milano, nello Show Room al n.73 di Ripa di Porta Ticinese, il quarto appuntamento della rassegna INCONTRI, una serie di eventi organizzati da Performance in Lighting, cui partecipano protagonisti del mondo dell’architettura, dell’ eco-sostenibilità, della progettazione e dell’ingegneria. INCONTRI non solo come occasione di confronto professionale, quindi, ma anche per incontrarsi, per incentivare le proprie potenzialità, per innamorarsi di un’idea, per interessarsi a qualcosa di nuovo, di intelligente, di innovativo. Un’occasione di interscambio, per dare vita a nuove sinergie, nuove opportunità, e per “illuminare” nuove idee con entusiasmo e passione, fattori oggi tanto più rari quanto più autentici.

 

L’appuntamento, dal titolo Ispirazioni, è l’incontro con Vittorio Peretto di Hortensia Garden Designers, che spiega come progettare un giardino, a partire dalla conoscenza delle condizioni tecniche e climatiche, fino ad arrivare alla psicologia e alla dinamica ambientale per capire le persone e l’ambiente che lo circondano. I primi 25 partecipanti che avranno anche confermato la loro presenza, registrandosi sul sito www.showroom-pil.com, riceveranno in omaggio un abbonamento annuale della rivista Paysage, media partner della serata.

 

Scarica l’invito a Ispirazioni.

 

Sempre nell’ambito di INCONTRI, e con il Patrocini di AIDI è prevista, per il 28 novembre, presso lo Show Room Milanese dell’azienda di Verona, la tavola rotonda dal titolo “Illuminare l’arte”, alla quale parteciperanno personaggi importanti della progettazione italiana.
Tra questi, il Presidente di AIDI, Gianni Drisaldi e Chiara Bertolaja, autrice con Mario Bonomo di un prossimo libro AIDI “Guida all’illuminazione delle opere d’arte”. Inoltre, Libero Corrieri soprintendente, contribuirà alla discussione parlando della sua esperienza in una disciplina che cura la “storia” e la sua conservazione, mentre Gianni Ravelli, scenografo della luce, che inscena in molti suoi lavori con il regista Paolo Castagna, parlerà di quella luce non sempre possibile da realizzare nelle nostre città, se non per alcuni grandi eventi. Leggi l’intervista a Castagna e Ravelli.

 

Parlerà anche Jacqueline Ceresoli, che di scenari urbani contemporanei scrive e insegna, mentre l’architetto Giovanna Franco Repellini, che si è occupata per diversi anni di arredo urbano per il Comune di Milano, sarà il moderatore della discussone e stimolerà con le sue domande riflessioni e confronto tra gli ospiti e il pubblico.  
La domanda principale, cui si cercherà risposta mercoledì 28 novembre prossimo è solo apparentemente semplice e ovvia: che ruolo hanno, in tale contesto, ambientale e professionale, il progettista, i produttori di apparecchi, lo storico dell’arte, l’architetto, il soprintendente, i cittadini, al fine di “mettere in scena” la visione notturna dell’arte delle nostre città?

 

I saluti e l’introduzione saranno a cura di Francesco Scelsi, direttore commerciale Italia di Performance in Lighting Spa.

 

Scarica l’invito per Illuminare l’arte.

 

Per confermare la propria presenza a entranbi gli eventi registrarsi: www.showroom-pil.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico