Illuminazione d’emergenza. Efficienza e design da Schneider Electric

Exiway Dardo semplifica la supervisione degli impianti per l’illuminazione di emergenza.

 

Schneider Electric presenta la nuova offerta di apparecchi Exiway con sistema Dardo: prodotti per l’illuminazione di emergenza e moduli di supervisione che rendono semplici, flessibili e complete le operazioni di verifica del funzionamento e dell’efficienza degli impianti, che possono essere effettuate anche via web. Ciò permette di adeguarsi alle richieste normative del settore e di gestire in modo più economico la verifica e la manutenzione dell’illuminazione di emergenza.
I nuovi apparecchi si caratterizzano per la semplicità di installazione e manutenzione tipiche della serie Exiway, e sono disponibili nelle gamme One, One HF, Plus e Plus HF (nel corso del 2011 sarà resa disponibile anche la gamma Plus Led).

 

DCM (Dardo Connection Module) e DLM (Dardo LON Module)
Gli apparecchi Exiway Dardo possono essere gestite tramite due interfacce di supervisione denominate DCM (Dardo Connection Module) e DLM (Dardo LON Module). Entrambe permettono di effettuare il monitoraggio in locale, in remoto su rete LAN o via modem GSM.

 

DCM è un’interfaccia per la supervisione di impianti per illuminazione di emergenza che comprendono centraline Dardo Plus e Dardo2, soccorritori Powersin o apparati ACL. Permette di gestire test e verifiche e visualizzare lo stato dell’impianto da una posizione centralizzata, attraverso una interfaccia Web Internet intuitiva e utilizzando i software dedicati Dardo PC Lite e Dardo PC Map; la supervisione può avvenire in locale su linea dedicata RS232, in remoto via Lan Ethernet, tramite modem analogico o tramite modem GSM. Eventuali allarmi possono essere comunicati tramite una funzione web server integrata nell’interfaccia o via SMS, utilizzando il modem GSM.

 

DLM è un’interfaccia che permette l’integrazione in un sistema LON degli impianti per illuminazione di emergenza che comprendono centraline Dardo Plus e Dardo2, soccorritori Powersin o apparati ACL. E’ possibile monitorare i sistemi di illuminazione di emergenza tramite software Vista e le informazioni (per esempio i messaggi di allerta per la manutenzione) vengono convertite e rese direttamente disponibili sull’interfaccia di gestione centralizzata dell’edificio. Il collegamento ai componenti dei sistemi di gestione e controllo si effettua tramite linea seriale RS485 e RS232.

 

La disponibilità dei prodotti con sistema Dardo arricchisce ulteriormente l’offerta Schneider Electric per l’illuminazione di emergenza; Exiway, progettata e sviluppata pensando alle esigenze degli installatori e dei progettisti, offre una installazione semplice e rapida, ampia scelta di design e funzionalità che permettono di inserire gli apparecchi in qualsiasi tipologia di edificio, garantendo affidabilità e completa conformità alle norme. 

 

Informazioni
www.schneider-electric.it

 

Nell’immagine di apertura a sinistra DLM (Dardo LON Module) ed Exiway Dardo

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico