Illuminazione di emergenza. Gestione intelligente degli accumulatori con i reattori Tridonic

I reattori per illuminazione di emergenza di nuova generazione EM converterLED BASIC MH/LiFePO4 in alloggiamento low-profile sono concepiti appositamente per apparecchi di illuminazione alimentati da un sistema di batteria autonoma. Infatti sono in grado di azionare non solo accumulatori al nichel-metallo idruro (NiMH) ma anche quelli al litio-ferro-fosfato (LiFePO4). Un intelligente sistema di gestione avvia l’algoritmo di carica giusto a seconda dell’accumulatore impiegato. In questo modo si garantisce la durata migliore degli accumulatori e inoltre si riduce la necessità di manutenzione.

Flessibilità

Sono disponibili varianti per moduli LED con tensioni fino a 50 V (SELV), 90 V o 250 V. Gli alimentatori per l’illuminazione di emergenza, infatti, si utilizzano con grande flessibilità. Tutti si possono combinare con ogni driver LED a corrente costante, dimmerabile o meno. L’autonomia misurata ammonta a una o tre ore, impostabili tramite duration link. La potenza d’uscita rimane comunque costante.

Durata

Gli apparecchi funzionano in modalità solo emergenza e sono predisposti per il test manuale. Per controllarne le funzioni è disponibile in opzione un pulsante di test. La durata prevista ammonta a 4 anni per gli accumulatori NiMH, dai 4 agli 8 anni per gli accumulatori LiFePO4. Il produttore copre gli uni con un anno e gli altri con tre anni di garanzia. La durata del reattore è di 50.000 ore. Il reattore per illuminazione di emergenza è coperto dal produttore con 5 anni di garanzia.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *