Illuminazione hotel. Linea Light Group per l’Hotel Melia Budva Petrovac

Eleganza contemporanea, fascino discreto e soprattutto relax, il tutto di fronte alle acque cristalline di un mare infinito. È l’atmosfera che si vive una volta giunti in Montenegro, nel nuovo Hotel Melia Budva Petrovac, il resort illuminato da Linea Light Group che ha messo in campo la propria esperienza nella tecnologia LED per enfatizzare al meglio ogni singolo dettaglio.

Illuminazione esterna

Per l’esterno dell’edificio, per esempio, è stata scelta Loop66, un’applique resistente a polvere, pioggia e schizzi d’acqua che permette di creare suggestivi giochi di luce, decorando facciate e pareti esterne con fasci di luce perpendicolari. Per le finestre e i balconi invece Arcada, una linea di luce appositamente progettata per ottenere un’illuminazione indiretta con un’intensità omogenea, senza abbagliamenti né dispersioni e restituendo maggiore profondità allo scenario architettonico. Fylo Outdoor è stato utilizzato per la pensilina perimetrale del tetto dell’edificio, della piscina esterna e per i balconi di collegamento tra le torri dell’hotel. Il suo profilo integrato è la soluzione perfetta per l’installazione di illuminazione tramite strip anche dove non è stata prevista una struttura integrata all’edificio. Infine, il plafone Portik nei portici perimetrali e il proiettore per outdoor Gardener sugli arbusti e sulle palme del giardino.

Illuminazione degli ambienti comuni e zone ristorazione

Particolare attenzione è stata dedicata anche agli ambienti interni, con luci studiate per enfatizzare i diversi dettagli delle singole zone.

Le sospensioni Baton_P conferiscono personalità alla reception: semplici e al contempo raffinate, creano atmosfere eleganti senza rinunciare alla corretta illuminazione del piano di lavoro. Per la zona lounge, Loro_RJ è stato concepito appositamente per i controsoffitti con una ridotta possibilità di manovra. Il dissipatore posteriore curvato infatti riduce la profondità di incasso.

Per la luce generale nelle zone ristoranti, ambienti comuni e corridoi, gli incassi Cell scompaiono nel soffitto lasciando solo la luce, mentre per le sale riunioni, i downlight Warp e Rada_R, uniscono efficienza e comfort visivo.

Per illuminare in modo elegante la zona dei buffet è stata scelta una combinazione di sospensioni Mongolfier con finitura black nichel che con le loro forme sinuose regalano un tocco chic all’ambiente.

Illuminazione delle camere

Grande cura è stata riservata anche all’illuminazione delle camere, dove il relax regna sovrano.

Per l’illuminazione generale sono stati scelti i downlight Quantum_Y, mentre per la luce indiretta, l’applicazione di strip nello spigolo soprastante il letto.

Il faretto da parete Bart_W è stato usato sia come testa letto che come luce per la scrivania. Un punto luminoso elegante, dall’anima ricercata con la testa orientabile.

Illuminazione del centro benessere

Infine, il centro benessere dell’hotel, il cuore della struttura. Qui è stato previsto un mix di soluzioni illuminotecniche sia di tipo decorativo che architetturale con l’obiettivo di creare ambientazioni da mille e una notte. Pool_C e Pool_S, per esempio, trovano spazio nei saloni del barbiere e in palestra; l’applique 2Nights è utilizzata per illuminare le targhe nei vari ambienti; nei corridoi, invece, è stata scelta la luce indiretta color ambra per la versione custom delle strip.

Riservata all’illuminazione della piscina interna, Fylo+ in versione IP, declinato in un’importante installazione con circa 80 metri di perimetro, grazie al profilo integrato fornito con il prodotto.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *