Illuminazione Led, Domino LED illumina il centro commerciale di Copparo

L’11 dicembre 2010 è stato inaugurato il centro commerciale “I Pioppi” di Copparo (Ferrara): comfort visivo, qualità cromatica, risparmio energetico e rispetto per l’ambiente i principali vantaggi offerti dai prodotti Domino LED.

 

Comfort visivo garantito da una luce avvolgente, diffusa e omogenea, qualità cromatica, risparmio energetico e rispetto per l’ambiente sono alcuni dei principi chiave che hanno guidato Domino LED, brand del Gruppo BPT, nello sviluppo del progetto di illuminazione del centro commerciale “I Pioppi” di Copparo, in provincia di Ferrara. La struttura moderna e funzionale, frutto dell’ampliamento del supermercato Coop già esistente, è stata inaugurata lo scorso 11 dicembre e oggi ospita 17 negozi, disposti in due gallerie perpendicolari fra loro, rispettivamente della lunghezza di 52 e 72 metri, per uno spazio totale di 1590 metri quadrati illuminati tra interni ed esterni.

 

L’intervento Domino LED
In concerto con la società di progettazione Inres Coop, Domino LED ha sviluppato un progetto organico e articolato, ideando e realizzando una gamma di prodotti appositamente concepiti per l’illuminazione del centro commerciale, avvalendosi di Led di ultimissima tecnologia (ditta CREE, modello XP-G), dotati di eccellente rapporto tra prestazione, consumi e ampiezza di emissione.
La tecnologia e il know-how Domino LED sono stati impiegati nell’illuminazione funzionale di tutte le aree di circolazione comuni, dei camminamenti perimetrali esterni e dell’area di ristoro adiacente, nonché nell’illuminazione architetturale dello stabile di nuova costruzione e dei grandi camini esterni.

 

Concept dell’illuminazione: gli interni
Per le due grandi gallerie commerciali, sulle quali è imperniata la nuova struttura del centro commerciale, Domino LED ha sviluppato un’illuminazione quanto più diffusa e omogenea possibile. L’effetto è stato ottenuto mediante l’utilizzo di apparecchi ad incasso a fascio ampio e di apparecchi speciali ad incasso o a sospensione, di grandi dimensioni e dai diffusori satinati, caratterizzati da un’emissione in grado di avvolgere completamente l’ambiente.
L’illuminazione generale è ovunque caratterizzata da un colore bianco neutro 4000K; all’interno della galleria commerciale di fronte alle casse, per simulare artificialmente l’apporto della luce diurna, è stata miscelata con luce bianco freddo 6000K proveniente dall’alto, ossia dai grandi lucernari finti e dalla sommità dei camini luminosi: in questo modo la galleria è permeata da una luce diffusa e priva di ombre, che simula un’origine naturale. La veletta inclinata posta sopra la barriera casse, che delinea la zona di separazione dall’ipermercato, è accentuata da una lama orizzontale di luce più calda proveniente da proiettori incassati nella parete opposta.

 

Concept dell’illuminazione: gli esterni
Gran parte degli apparecchi esterni sono stati pensati per rimanere celati all’interno della struttura architettonica, lasciando protagonista la sola luce. Con il buio viene messa in risalto la falda di coronamento in pannelli metallici verdi che circonda l’edificio, illuminata dai proiettori rivolti verso l’alto, nascosti lungo tutto il perimetro.
Sulla sommità dei pilastri perimetrali proiettori di potenza rischiarano intensamente la fascia transitabile attorno all’edificio, evidenziando le forme curvilinee delle pareti. La volta interna dell’ingresso principale è rischiarata dalla luce dei proiettori nascosti dietro l’insegna: l’uniformità di illuminazione tra i soffitti ribadisce l’idea di transizione senza soluzione di continuità fra interni ed esterni, un concetto suggerito anche dall’ampia vetrata che si apre sulla facciata.
I nove camini della struttura, con il fondo ligneo illuminato da proiettori interni invisibili, svettano nel buio come totem luminosi per marcare da lontano la presenza dell’edificio.

 

Tecnologia Led: perché?
Risparmio energetico: i Power Led sono l’ultima tecnologia sul mercato in grado di risparmiare nei costi di esercizio degli impianti di illuminazione, offrendo prestazioni ed efficienze superiori rispetto agli apparecchi di illuminazione a tecnologia tradizionale.

 

Assenza di manutenzione: una volta installati, gli apparecchi a Led non richiedono manutenzione o sostituzione delle sorgenti luminose. La drastica riduzione di manutenzione permette di non ostacolare la regolare attività commerciale e rappresenta la soluzione ideale per quegli apparecchi posti ad altezze elevate. Le ottiche dei LED non consentono l’intrusione di corpi estranei che ne comprometterebbero il potere riflettente.

 

Longevità delle sorgenti luminose: i Power Led garantiscono un funzionamento di oltre 50.000 ore di esercizio con emissione non inferiore al 70% di quella iniziale e offrono tempi di accensione immediati, assenza di sfarfallio e superiore stabilità di colore. La longevità dell’elettronica, parimenti importante in tutti gli apparecchi a Led, è garantita dalla consolidata affidabilità del gruppo BPT.

 

Assenza di calore indotto nell’ambiente: Led emettono luce pura nell’ambiente e gli incassi emettono il tenue calore generato direttamente nel soffitto nel quale sono installati: ciò comporta un netto taglio del consumo elettrico delle spese di condizionamento dell’aria nei centri commerciali.

 

Flessibilità di utilizzo: la vasta gamma di ottiche e di colori disponibili per i Led consente di spaziare dall’illuminazione generale alla luce d’accento o scenografica senza variare la tipologia di sorgente luminosa, contribuendo a uniformare gli effetti e le prestazioni nell’intero edificio.

 

Sicurezza dell’impianto elettrico: la maggioranza degli apparecchi Domino Led presenta l’ingresso di alimentazione in bassa tensione 24VDC e la connessione tradizionale in parallelo: il sistema elettronico integrato Simplex protegge gli apparecchi dai picchi di tensione, controlla e gestisce la temperatura in esercizio e consente la dimmerazione puntuale o a gruppi.

 

Apparecchi Domino LED installati
STARSHIP 50: sospensione speciale di forma ellittica con diffusore opalino e finitura in alluminio brillante RAL 9006, sviluppata su design dell’architetto progettista dell’ampliamento. Dimensioni 80 x 60 cm, 50 Led di ultima generazione, modello CREE XP-G, luce bianco neutro 4000K, flusso luminoso 12.750 lm, consumo 138 W, ingresso 230 VAC.

 

SKYLIGHT: lucernario artificiale ad incasso per controsoffitto con diffusore satinato, finitura bianco RAL 9010. Dimensioni visibili 155 x 155 cm, 60 LED di ultima generazione modello CREE XP-G, luce bianco freddo 6000K, flusso luminoso 14.430 lm, consumo 134 W, ingresso 230 VAC.

 

PERPETUAL 17 adj: incasso orientabile per controsoffitto, finitura in alluminio anodizzato Silver Grey. Diametro visibile 14,9 cm, 17 Led modello CREE XR-E, luce bianco neutro 4000K, flusso luminoso 2.662 lm, ottiche utilizzate 60° (speciali ellittiche 10×50°), consumo 45,9 W, ingresso 24 VDC mediante sistema di alimentazione Simplex, dispositivi elettronici TP-TC di protezione e controllo temperatura.

 

MAXY 8 sosp: apparecchio a sospensione per soffitto, finitura Grey Smoke. Dimensioni 20,6 cm (altezza) e 13,8 cm (diametro), 8 LED modello CREE XR-E, luce bianco neutro 4000K, flusso luminoso 1.253 lm, ottiche utilizzate 25° e 40°, consumo 21,6 W, ingresso 230 VAC, dispositivi elettronici TP-TC di protezione e controllo temperatura.

 

HERCULES 54: proiettore orientabile IP67 per interni ed esterni, finitura in alluminio anodizzato Silver Grey. Dimensioni 28 x 27,4 cm, 54 Led modello CREE XR-E, luce bianco neutro 4000K, flusso luminoso 8.456 lm, ottiche utilizzate 40° e 60°, consumo 145,8 W, ingresso 24 VDC mediante sistema di alimentazione Simplex.

 

COUNTRY 12: proiettore orientabile IP67 per interni ed esterni, finitura in alluminio anodizzato Silver Grey. Dimensioni 16 x 15 cm, 12 Led modello CREE XR-E, luce bianco neutro 4000K oppure bianco freddo 6000K, flusso luminoso 1.113 lm (versione 230 VAC) oppure 22,4 W (versione 24 VDC), ingresso 230 VAC oppure 24 VDC dimmerabile mediante sistema di alimentazione Simplex.

 

PHELIA 6: proiettore orientabile IP67 per interni ed esterni, finitura in alluminio anodizzato Silver Grey. Dimensioni 15 x 14 cm, 6 LED modello CREE XR-E, luce bianco neutro 4000K oppure bianco freddo 6000K, flusso luminoso 556 lm (versione 230 VAC) oppure 696 lm (versione 24 VDC), ottiche utilizzate 40° e 60°, speciali ellittiche 10×50°, consumo 7,62 W (versione 230 VAC) oppure 11,2 W (versione 24VDC) ingresso 230 VAC oppure 24 VDC dimmerabile mediante sistema di alimentazione Simplex.

 

OPHELIA 3/50: proiettore orientabile IP67 per interni ed esterni, finitura in alluminio anodizzato Silver Grey. Dimensioni 11,8 x 12 cm, 3 Led modello CREE XR-E, luce bianco  freddo 6000K, flusso luminoso 278 lm, ottiche utilizzate 55°, consumo 3,81 W, ingresso 240 VAC.

 

Leggi l’illustrazione del progetto

 

Plus del progetto
Risparmio energetico: la soluzione originariamente prevista per il centro commerciale contemplava apparecchi a tecnologia tradizionale (sorgenti a fluorescenza o ioduri metallici) per un consumo totale di 27 kW in esercizio; la soluzione sviluppata da Domino LED ha permesso un risparmio energetico del 48% per i soli consumi in esercizio (a cui aggiungere il risparmio dato dall’impianto di condizionamento), con una potenza totale installata di soli 14 kW.

 

Assenza di manutenzione: apparecchi a zero manutenzione come quelli Led rappresentano la soluzione ideale per l’installazione in altezza sui pilastri lungo il perimetro esterno e sulla sommità dei camini. Parimenti, gli apparecchi per interni che presentavano una difficile accessibilità sono stati forniti completamente isolati alla polvere e all’umidità per garantire la massima longevità.

 

Longevità delle sorgenti luminose: in sede di calcolo illuminotecnico, gli apparecchi sono stati dimensionati in modo da garantire il rispetto dei valori di illuminazione richiesti per 10 anni di effettivo esercizio della struttura.

 

Flessibilità di utilizzo: la vasta gamma di ottiche disponibili per i Led è stata interamente sfruttata, dalla luce d’accento nelle zone di transizione, nelle velette e nei camini, alla luce generale ottenuta con apparecchi ad elevata superficie e diffusività. Massima attenzione è stata data ai temi della prevenzione dall’inquinamento luminoso in esterni e del controllo dell’abbagliamento in interni: entrambi risultano assenti in ogni parte dell’edificio, grazie alla precisione delle ottiche delle sorgenti Led e all’orientabilità degli apparecchi.

 

Sicurezza dell’impianto elettrico: la maggior parte degli apparecchi presenta un’alimentazione in bassa tensione: in alcuni casi gli apparecchi presentano un ingresso diretto in 230VAC per agevolare le procedure di installazione, come nel caso delle sospensioni nella galleria di ingresso, nella cui struttura lignea era impossibile ricavare vani per gli alimentatori.

 

 

Nell’immagine di apertura l’esterno del Centro Commerciale “I Pioppi” di Copparo (Ferrara)

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico