Illuminazione Led e OLed. Philips fa luce sui costumi dei Black Eyed Peas

Luce, moda, musica e tecnologia. Chi l’avrebbe mai detto che avreste trovato un articolo sui Black Eyed Peas su Illuminotecnica.com? Eccolo qui. Tutto è possibile. Questo è successo perchè, nella suggestiva cornice della Ville Lumière, Philips “li ha illuminati”. Durante il concerto a Parigi, i Black Eyed Peas hanno infatti indossato costumi luminosi.

 

Philips e i Black Eyed Peas hanno “illuminato” il palco delle tre attesissime serate allo Stade de France. Innovatori della musica, della moda e della tecnologia e conosciuti per le loro performance uniche, Fergie, Taboo e apl.de.ap hanno aperto lo show con costumi di luce dinamica, sviluppati in collaborazione con Philips e caratterizzati dalla più recente tecnologia Led e OLed.

 

Il design e l’illuminazione dei costumi
I costumi sono stati progettati e creati da Rogier Van der Heide, Chief Design Officer di Philips Lighting, e dal suo pluri-qualificato team di progettazione in collaborazione con B. Åkerlund, Chief Designer e Stilista del gruppo. Combinando stile futuristico, know-how e tecnologia applicati alla moda, video ed elettronica, il team ha creato un design radicale, multi-funzionale e innovativo.
La tuta aderente progettata per Fergie è stata accuratamente realizzata con 75 micro pannelli OLed. Quando spenti brillavano come piccoli specchi mentre, quando illuminati, i disegni e le sequenze di luce del set-list, controllati da remoto con un programma software, hanno reso lo spettacolo innovativo grazie a un mix perfetto di musica, luci e tecnologia.

 

Il team ha inoltre sviluppato costumi personalizzati per apl.de.ap e Taboo che integravano differenti elementi di illuminazione che esaltare le loro personalità e il loro stile unico. apl.de.ap indossava una tuta aderente a Led progettata per rappresentare un equalizzatore grafico, così come l’integrazione della bandiera filippina – manifesto del suo orgoglio nazionale e del suo amore per la musica.
L’Abito unico di Taboo, realizzato con borchie in silicone per diffondere la luce di quasi 1.000 Led, ha invece completato lo stile futuristico del gruppo, riproducendo giochi di luce in sincronia con le coreografie degli altri componenti del gruppo.

 

“Per i Black Eyed Peas ogni performance deve essere memorabile e migliore della precedente, per assicurare ai propri fan una nuova esperienza”, ha affermato B. Åkerlund. “Dopo il Billboard Awards siamo tornati a collaborare con Philips, non solo per il suo grado elevato di innovazione nel campo dell’illuminazione, ma anche per l’attenzione prestata al design. Sapevamo di poter progettare insieme per esplorare l’uso della luce in modi unici e interessanti per la realizzazione dei costumi del tour”.

 

“L’innovazione nasce dalla collaborazione tra creativi e persone che condividono la stessa sensibilità nell’esplorare i nuovi orizzonti delle tecnologie Led e OLed. In Philips, crediamo che l’illuminazione sia un elemento essenziale per l’entertainment, per questo utilizziamo esperienze di luce nuove e originali per stupire davvero il nostro pubblico”, ha affermato Philips Roger Van der Heide.

 

La collaborazione di Philips con i Black Eyed Peas continuerà anche in futuro per esplorare nuove vie e scoprire insieme cosa può fare la luce nell’intrattenimento.

 

Nell’immagine di apertura, apl.de.ap

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico