Illuminazione LED e telecontrollo: Cison di Valmarino si rinnova con la piattaforma Philips CityTouch

Un importante progetto di efficientamento ha coinvolto il borgo medievale di Cison di Valmarino, in provincia di Treviso, segnando un traguardo unico dal punto di vista energetico. La riqualificazione della totalità dei punti di illuminazione, nata dall’esigenza di valorizzare il Comune con una “nuova luce”, ha generato complessivamente una diminuzione del consumo di energia dell’80% e un taglio dei costi legati all’illuminazione pari al 10%.

 

Per raggiungere quest’obiettivo è stata scelta Philips come partner dell’intervento, con un impegno legato alla progettazione, ai servizi offerti e alle soluzioni fornite: l’adozione di un sistema outdoor telecontrollato, grazie alla piattaforma CityTouch, ha aperto la strada ad una gestione online intelligente, dinamica e flessibile dell’illuminazione.

 

L’innovativo sistema di Philips ha contribuito a ridefinire l’unicità paesaggistica di questo Comune, recentemente eletto come uno tra i borghi più belli d’Italia, e ad aumentare la sicurezza delle persone garantendo una migliore qualità della vita cittadina. Grazie a questa piattaforma, infatti, i punti luce del borgo, totalmente LED, possono essere programmati e gestiti nella modalità accesi o spenti, e nel livello di potenza e luminosità, a seconda delle reali necessità. In questo modo, è possibile modificare l’illuminazione in qualsiasi momento adeguandola alle specifiche esigenze della cittadinanza e nel rispetto della ecosostenibilità ambientale.

 

L’adozione di un sistema informatizzato e telecontrollato punto a punto, implementato a radiofrequenza, garantisce alla pubblica amministrazione la massima trasparenza dei dati per il servizio offerto e contrattualizzato, e ai cittadini la maggiore sicurezza stradale grazie alle luce bianca degli impianti LED e alla scelta di differenti soluzioni illuminanti in base alla tipologia del tracciato stradale.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico