Illuminazione Led, le nuove lampade su progetto del designer Ezio Riva

Come sappiamo, la luce a Led permette di sostituire le tradizionali sorgenti di luce e di garantire al contempo consumi contenuti e qualità di illuminazione. Le nuove lampade Onlylux, progettate da Ezio Riva, sfruttano l’innovazione e le potenzialità del Led e con solo 18 watt di potenza, ottenuti per mezzo di sei Led da 3watt, sviluppano un intero sistema di illuminazione.

 

Ezio Riva, stimato architetto e designer milanese, propone per Onlylux nuove sculture di luce: due famiglie di lampade – Normandy e Britanny, Torre e Alfiere – e un importante oggetto d’arredo luminoso, Lumiera, per rispondere al bisogno di avere nella propria abitazione complementi illuminanti dallo stile raffinato, rilassato, composti da materiali piacevoli, pregiati e anticonformisti.

 

Le serie gemelle Normandy e Britanny, dal nome dei fari delle coste atlantiche, Torre e Alfiere, le principali pedine del gioco degli scacchi, sono accomunate dalla scelta di materiali puri e nobili, nonché dall’innovativo progetto della luce a Led. Eppure hanno note di diversità e danno vita a due distinti sistemi di aggregazione per costruire i loro corpi illuminati.
Entrambe le linee contano su basi di alabastro, in versione bianca e nera, differendo però nel corpo illuminante. Per Normandy e Britanny è in cristallo molato e acidato per una luce più circoscritta e rifratta, per Torre e Alfiere invece è in vetro soffiato a stampo acidato per un’illuminazione più diffusa ed estesa.
Ezio Riva sceglie l’alabastro come base illuminante di entrambi i sistemi per le caratteristiche proprietà del materiale. Una particolare lavorazione permette di ottenere trasparenze che valorizzano le venature e rendono ogni singolo pezzo unico e esclusivo.

 

Importanti anche le pigmentazioni che consentono di ottenere cromaticità diverse ed esaltano le naturali venature presenti nella pietra. Lumiera è una nota di carattere prima ancora di essere un funzionale oggetto luminoso, importante nel contesto domestico. Lumiera arreda già da sola lo spazio, definendone l’immagine grazie alla sua linea morbida e grafica che rende possibile il suo utilizzo in ambienti arredati secondo stili diversi. La sua forma trae provocatoriamente origine dalla tradizionale lampadina, di cui evoca il significato illuminotecnico. Anche Lumiera conta sul sistema a Led che permette, attraverso il vetro opalino di conservare il fascino e il piacere della diffusione luminosa. Tre tagli netti sottolineano la plasticità contemporanea del corpo diffusore, evidenziata maggiormente nella versione in vetro opalino soffiato in bicolore, nero all’esterno e bianco all’interno. Lumiera è disponibile anche nelle versioni opale nero e opale bianco.

 

Nell’immagine di apertura Lumiera

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico