Illuminazione pubblica a Led, nuovi apparecchi in Ungheria

L’Agenda Europea 2020 relativa al cambiamento climatico ha come obiettivo la diminuzione delle emissioni di CO2  del 20% rispetto al 1990. Una città ungherese ha già dato l’esempio installando nuovi apparecchi a tecnologia Led per illuminare le sue strade in modo efficiente e sostenibile. Il nuovo impianto di illuminazione permetterà di conseguire un risparmio energetico dal 35% al 40%.

 

Come molte altre città nel mondo, Hódmezővásárhely ha deciso di adottare soluzioni sostenibili. Nel 2010, questa città all’avanguardia nel sud-est dell’Ungheria è passata all’azione e ha indetto una gara per sostituire tutti i suoi apparecchi di illuminazione stradale. Le autorità locali hanno voluto una soluzione energeticamente efficiente e di scarso impatto ambientale, che sfruttasse le tecnologie più evolute. Dopo aver analizzato i diversi prodotti disponibili sul mercato, l’appaltatore locale (E-OS Innovative) ha scelto Tungsram-Schréder, società membro del Gruppo Schréder in Ungheria, per sviluppare una soluzione economica ed efficiente per l’illuminazione della città.

 

Una soluzione realmente sostenibile
Il nuovo impianto con apparecchi a LED genererà un risparmio energetico tra il 35% e il 40% per la città e ridurrà drasticamente I costi di manutenzione. Ciò permetterà di ridurre le emissioni di CO2 di 415 tonnellate – l’equivalente di quanto si risparmierebbe spegnendo 6.500 schermi televisivi o 8.000 lavatrici.
Tungsram-Schréder ha lavorato a stretto contatto con le autorità locali su questo progetto. Ogni città presenta diverse caratteristiche da tenere in considerazione per un impianto di illuminazione stradale – diversi tipi di manto stradale, rete elettrica, l’interdistanza tra i punti luce e le altezze. Scegliere semplicemente un modello di apparecchio a LED non è garanzia di un’installazione di successo.
Come spiega Bjorn Brandt, Direttore Generale di Tungsram-Schréder “Il segreto è costruire il cosiddetto piano di illuminazione, strada per strada, che assicurerà il reale raggiungimento degli obiettivi a lungo termine e delle aspettative. La soluzione finale deve essere durevole e richiederà solo una minima manutenzione.”

 

Una nuova prospettiva di vita
Tungsram-Schréder ha svilòuppato per questo progetto due apparecchi – il Saphir LED e l’Aresa LED. Più di 6.200 apparecchi sono stati installati attraverso le vie cittadine, migliorando sensibilmente la percezione del panorama urbano.
Il nuovo impianto di illuminazione ha migliorato i livelli di illuminazione, rendendo strade e piazze più sicure. Gli apparecchi osno equipaggiati con LED dalla temperatura colore attentamente selezionata (4.200 K) che producono una luce bianca con un eccellente comfort visivo e un elevato indice di resa cromatica che contribuisce a tratteggiare un ambiente più piacevole – gli edifici hanno ritrovato i loro veri colori!
La città ha scoperto una nuova prospettiva di vita notturna. Un sondaggio condotto dopo le prime installazioni ha rivelato che gli abitanti sono molto soddisfatti della nuova installazione, soprattutto in termini di comfort visivo.

 

Un esempio notevole
La nuova illuminazione di Hódmezővásárhely dimostra l’importanza di un piano di illuminazione ben concepito, realizzato con i giusti apparecchi a LED. L’esperienza acquisita da Schréder nel campo della tecnologia LED non ha solo aiutato questa città a conseguire un risparmio energetico e ridurre l’impatto ambientale, ma ha anche cintribuito a migliorare la sensazione di sicurezza e a rafforzare l’identità urbana ottenendo una gradevole e accogliente atmosfera notturna.

 

Per informazioni
www.schreder.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico