Illuminazione pubblica connessa. Lonato del Garda diventa una smart city

L’illuminazione pubblica connessa offre servizi a beneficio dei cittadini, delle imprese e delle amministrazioni e rende le città più vivibili, piacevoli, efficienti, confortevoli, sicure.

Cariboni Group è stata una dei protagonisti della riqualificazione illuminotecnica ed energetica di Lonato del Garda che ha trasformato la cittadina del bresciano in una smart city in grado di migliorare la sicurezza e il benessere dei propri cittadini e di tutti gli utenti urbani.

Risparmio energetico del 68%

Lonato del Garda è stata capace di valorizzare il proprio patrimonio sociale, ambientale e artistico e di ridurre considerevolmente i consumi energetici, con tutto ciò che ne consegue in termini di contenimento della spesa pubblica. Si prevede il 68% di risparmio energetico con equivalente riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera. Tutto ciò grazie ad una perfetta sincronia tra i sistemi ottici LED installati e i dispositivi di regolazione del flusso telegestiti.

L’intervento ha inoltre consentito una riduzione dei costi di gestione degli impianti attraverso un’ottimizzazione dei tempi e delle modalità di intervento su eventuali guasti: ciò è stato reso possibile grazie ad un innovativo sistema di QR CODE che, assegnati a ciascun punto luce, ne consentono un’immediata ed univoca identificazione, a vantaggio sia del cittadino, che potrà agevolmente segnalare un’eventuale anomalia tramite smartphone a un call center dedicato, che del gestore (e, quindi, dell’Amministrazione), il quale avrà la possibilità di effettuare gli interventi di riparazione e manutenzione in maniera più tempestiva, mirata ed opportunamente attrezzata alle esigenze dell’intervento. L’operazione è stata gestita da Citelum, società del Gruppo EDF, e oltre a Cariboni Group hanno partecipato al progetto Reverberi-Enetec per la tecnologia di base per la Smart City e Baccinelli Srl per la realizzazione dell’infrastruttura.

6.843 prodotti led di ultima generazione

Sono stati sostituiti 6.843 punti luce e i vecchi corpi illuminanti sono stati sostituiti con i prodotti LED di ultima generazione di Cariboni: Flat Link Sospensione Tesata, Kai Sistema Palo, Kalos Lato Palo, Kalos Testa Palo e Levante Proeittore.

I nuovi impianti di illuminazione hanno valorizzato il notevole patrimonio storico artistico del territorio, con interventi di illuminazione artistica e architetturale dedicati alle bastionate della Rocca di Lonato, alla Basilica di San Giovanni Battista, alle Fornaci Romane, alla trecentesca Chiesa di Sant’Antonio.

I servizi offerti alla città includono l’illuminazione adattiva delle strade e degli attraversamenti pedonali, videosorveglianza CCTV, hot-spot WiFi, centraline di controllo della qualità dell’aria, pannelli informativi luminosi con messaggio variabile e monitoraggio ed analisi dei livelli di stazionamento nei parcheggi.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *