Illuminazione pubblica, criteri guida dalla Provincia di Bolzano

Presso l’UE è in fase di valutazione l’adozione delle nuove tecnologie per l’illuminazione pubblica e degli immobili proposta dalla Provincia di Bolzano.

 

Lo scopo è quello di contribuire al risparmio energetico con una gestione più efficiente dell’illuminazione degli edifici e delle strutture pubbliche. La giunta provinciale di Bolzano, in attesa della valutazione dell’Unione Europea, ha messo in atto una campagna informativa per amministrazioni locali e cittadini.
Una volta entrati in vigore i nuovi criteri, Provincia e Comuni avranno un anno di tempo per realizzare i piani di attuazione delle misure previste.

 

“Le norme europee”, spiega l’assessore provinciale Michl Laimer, “ci obbligano ad attendere il via libera di Bruxelles, che dovrebbe arrivare nel giro di due o tre mesi. Nel frattempo abbiamo già iniziato a informare i comuni sui criteri che dovrebbero essere introdotti e sulle novità che essi comporteranno dal punto di vista tecnico. C’è la possibilità concreta di ridurre l’inquinamento luminoso ricorrendo soprattutto alle nuove tecnologie che vengono realizzate con una particolare attenzione all’aspetto ambientale: gli impianti più moderni, infatti, consentono di illuminare meglio le zone pubbliche nonostante un minore consumo di energia”.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico