Illuminazione pubblica. Efficienza energetica: la città di Pavia al primo posto

E’ Pavia a guadagnarsi il primo posto in Italia nel campo dell’efficienza energetica nell’illuminazione. Questo uno dati illustrati da ENEA durante il convegno “Progetto Lumiere: l’efficienza energetica nell’illuminazione pubblica”, che si è tenuto lo scorso 10 novembre nell’ambito della manufestazione “Sostenibilità energetica”, organizzata da Senaf e svoltasi presso la Fiera di Roma. I risultati esposti sono frutto di una indagine condotta da Enea, in collaborazione con Legambiente, sui Comuni aderenti al Network Lumière.

 

Sud Efficiente. Dalla classifica dei capoluoghi virtuosi emerge che è al sud Italia che si concentrano le realtà più efficienti: nelle prime 20 posizioni infatti troviamo non solo due città siciliane, Catania e Caltanissetta, rispettivamente terza e quinta, ma anche Bari, Avellino, Salerno, Nuoro. Mentre il fanalino di coda spetta a Verbania (ultima), Rimini, Padova, Treviso, Pordenone e Lodi.
Nei comuni capoluogo oggetto dell’indagine esiste, secondo quanto stimato, un margine di miglioramento nell’efficienza energetica superiore al 32% in valore economico (rapporto tra risparmio potenziale e consumo reale). Un quantum che sale ulteriormente per comuni come Trapani, Verbania o Rimini, che potrebbero risparmiare il 50% del proprio budget di spesa corrente per l’illuminazione.

 

I risultati di Pavia. Il primato di Pavia, stando a quanto emerso durante il convegno, rappresenta un ottimo risultato che acquista ancora maggiore importanza se si pensa che, se fosse emulato dalle altre città in classifica, porterebbe a un risparmio energetico pari a circa 286125 MWh, che corrisponde ad una mancata emissione di 206010 tonnellate di CO2 su base annua nei soli capoluoghi di provincia.

 

“L’efficienza energetica nel patrimonio pubblico è un problema che sempre più comuni si pongono, anche sotto la spinta delle sanzioni che la Comunità Europea prevede quando vengono superati i limiti stabiliti.” ha dichiarato Antonio Bruzzone Amministratore Delegato di Fiera Roma “Per questa ragione è forte il nostro impegno per creare occasioni d’incontro che stimolino il dibattito sulla necessità di riqualificare le infrastrutture, a cominciare dall’illuminazione pubblica”.

 

Fonte: www.casaeclima.com

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico