Illuminazione pubblica. Hera la rinnova a Ferrara, assieme ai semafori

La società, in accordo con l’Amministrazione Comunale, sta svolgendo interventi per due milioni di euro sull’illuminazione pubblica.

Maggiore sicurezza per i cittadini di Ferrara, è questo il motivo dell’intervento. L’accordo con il Comune, recentemente rinnovato, prevede operazioni sugli impianti che permetteranno sia di ridurre i consumi che di aumentare il grado di sicurezza nelle strade e nelle piazze.

 

Illuminazione pubblica. E’ prevista la sostituzione di circa 1.130 corpi illuminanti attualmente dotati di lampade a mercurio da 125 Watt con nuove lampade al sodio alta pressione da 70 Watt. Oltre alla riduzione dei consumi, si otterrà un netto miglioramento dell’illuminazione stradale.
Le nuove installazioni rispettano le prescrizioni della normativa regionale in termini di inquinamento luminoso: l’attività di osservazione della volta celeste, in coerenza con il recente accordo che Hera Luce ha siglato con l’Unione Astrofili Italiani, sarà più facile.
2011: entro la fine dell’anno sarà sostituito circa un terzo dei punti luce.
2012: entro la fine dell’anno avverrà la completa sostituzione.

 

Sul web, abbiamo trovato un commento interessante a proposito di questo progetto di sostiruzione. ilvecchio commenta alle 12:54 di venerdi 14/10: “Qui si sta perdendo il senso della realtà, stravolgendo tutto nell’apatia generale. Sveglia bambole ferraresi! Non vi dice niente che Hera rinnovi l’illuminazione pubblica e semafori “in accordo” con l’amministrazione comunale, invece di rinnovare l’illuminazione pubblica e semafori “su incarico e progetto” assegnato dal Comune? D’accordo che per i servi della gleba un padrone valeva l’altro, ma non era la stessa cosa se al Vassallo subentrava un Valvassore, perché dovevano mantenere l’uno e l’altro!”

 

Interessante punto di vista. Comunque, passiamo ai dettagli del progetto di smantellamento e sostituzione.

 

Verranno sostituiti anche i sostegni obsoleti e fatiscenti: 300 pali e 300 testate in acciaio. Si otterrà, in questo modo, una migliore qualificazione estetica del contesto urbano.
Ogni punto luce ora sostituito sarà collegato a un centro di telecontrollo. I punti luce saranno costantemente monitorati e ogni malfunzionamento sarà immediatamente segnalato, e ripristinato.
Previsto anche il rifacimento dell’impianto d’illuminazione di viale Cavour. In questo contesto, le operazioni di rinnovo saranno condotte, a partire da gennaio 2012, sempre con il Comune, che provvederà al contestuale rifacimento delle opere civili. Sarà così possibile ottimizzare i tempi degli interventi e arrecare il minor disagio possibile ai cittadini.

 

I lavori di ammodernamento sugli impianti semaforici prevedono la sostituzione delle lanterne a incandescenza con quelle a Led.
Le nuove lanterne presentano molti vantaggi:
– fanno più luce;
– i costi di manutenzione sono bassi;
– durano di più: fino a 10.000 ore;
– consumano molto poco e permettono un risparmio energetico di oltre l’80% rispetto alla vecchie lanterne.  

 

Nell’immagine di apertura una suggestiva immagine del Castello di Ferrara a Capodanno.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico