Illuminazione pubblica Led: a Muggia inaugurato Archilede, il più grande impianto del Friuli Venezia Giulia

Il Sindaco di Muggia (Trieste) Nerio Nesladek e il responsabile Sviluppo Commerciale di Enel Sole Illuminazione Pubblica Nord Est, Marco Pessina, hanno presentato oggi, 25 marzo, l’intervento di riqualificazione ambientale Archilede, il più grande impianto di illuminazione pubblica a Led del Friuli Venezia. Ecco i vantaggi di Archilede: abbattimento dei consumi elettrici annui pari a circa il 45%; minori emissioni in atmosfera di circa 165 tonnellate all’anno di anidride carbonica (CO2); stop all’inquinamento luminoso e dispositivi di ultima generazione con prestazioni senza confronti rispetto alle sorgenti tradizionali.

 

Sono stati inaugurati 897 nuovi punti luce, realizzati da Enel Sole, la società del gruppo Enel che si occupa di illuminazione pubblica e artistica. Già nel 2009 si decise di procedere alla sostituzione di tutte le lampade a vapori di sodio con quelle a Led. Il taglio dei consumi di energia consentirà di destinare il denaro risparmiato ad altre opere di pubblica utilità. Le nuove lampade sono dotate di una centralina che permette la regolazione dell’intensità luminosa. Di qui un ulteriore potenziale risparmio. Essendo ogni led formato da numerosi piccoli punti luce, se ne possono spegnere fino a venti senza dispersione di efficienza e di flusso luminoso: la luce, che viene proiettata verso il basso, non provoca il fenomeno dell’abbagliamento.

 

 

Nell’immagine la Piazza di Muggia, durante il Jazz festival. Fonte: www.flickr.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *