Illuminazione tecnica. Due nuove proposte di Rossini Illuminazione

Dal nuovo catalogo Tech, Rossini Illuminazione presenta Aiki e Yaki.

All’apparenza un semplice binario, di fatto uno strumento che nelle mani del progettista diventa davvero polivalente e capace di trasformarsi nella soluzione ideale per molte situazioni.

Aiki

Aiki è un binario che si può installare sia incassato, quindi con effetto a scomparsa totale, sia a plafone, sia a sospensione.

La sua caratteristica principale è quella di lavorare come un magnete: grazie ad una lamina metallica fissata al suo interno, E’ sufficiente una semplice pressione per agganciarvi il prodotto LED, Yaki.

Yaki

Yaki è proposto in versione lineare (elettrificato a 48v e con alimentatore integrato) per ottenere un’illuminazione diffusa oppure in versione spot, anzi spot miniaturizzato in virtù delle dimensioni ridottissime (solo26 mm di diametro), per un effetto puntuale e preciso (anche questo con alimentatore integrato).

Lo spot è inoltre orientabile su due assi e può avere un’ottica di 23° o di 36° a seconda della versione, ma è comunque possibile avere ottiche differenti e variare il fascio luminoso a 12° e 20°.

La luce è piacevole e priva di abbagliamento, la resa cromatica è ottima (CRI ≥90) e questo fa di YAKI un prodotto adatto per ambienti retail e per spazi museali e sacri.

Yaki, sia nella versione spot che lineare, è disponibile in diverse misure e relative potenze, due finiture (bianco e nero) e due gradazioni di colore (3000K e 4000K).

Il binomio Aiki + Yaki

Ma quel che più colpisce è la versatilità del binomio Aiki+Yaki che può mescolare al contempo l’elemento lineare e i mini spot assolvendo a più funzioni e utilizzando un solo punto luce.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *