Gli apparecchi di illuminazione ERCO con sistema di controllo Casambi

ERCO è stato tra i primi produttori di apparecchi di illuminazione ad introdurre la connettività senza fili Bluetooth nella progettazione della propria componentistica di tutta la gamma di prodotti. Grazie alla tecnologia Casambi integrata, i prodotti ERCO sono regolabili tramite smartphone, tablet e smart watch, senza la necessità di hardware o installazioni supplementari. Gli esperti dell’illuminazione, inoltre, possono sfruttare l’offerta in rapida crescita di strumenti compatibili con Casambi, come driver, sensori e interruttori.

Con Jilly, ERCO ha lanciato sul mercato un downlight innovativo per binario elettrificato con tecnologia Casambi, adatto all’illuminazione di postazioni di lavoro negli uffici. La combinazione tra downlight per binario elettrificato e controllo senza fili offre un comfort visivo eccezionale, un’enorme flessibilità e un’infrastruttura versatile e digitalmente collegata per l’ufficio moderno.

Adattare il layout illuminotecnico ai cambiamenti dell’interior design

Gli apparecchi di illuminazione possono essere facilmente spostati in una nuova posizione del binario. Il controllo senza fili della tecnologia Casambi consente, per esempio, di creare nuovi scenari luminosi con semplici tocchi sul tablet. I rilevatori di presenza e i sensori per la gestione della luce diurna possono adattare automaticamente il livello di illuminazione, risparmiando energia elettrica e smorzando le variazioni di luce dovute al meteo.

Illuminazione localizzata per gli uffici

Il sistema di controllo dell’illuminazione Casambi è perfetto anche per edifici ampi e complessi. Un intero ufficio può essere comandato in maniera centralizzata da un Facility Manager. La messa in funzione e la manutenzione possono anche essere effettuate in remoto e non necessitano per forza di personale in loco. Con Casambi è anche possibile adattare facilmente l’illuminazione localizzata su postazioni di lavoro alle esigenze di singole persone o di gruppi, oltre a potere agire sui timer e sulle impostazioni per scenari.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *