Impianti di illuminazione, la riqualificazione dei corpi illuminanti

Oggi la riqualificazione energetica degli impianti di illuminazione è una delle nuove sfide che aziende private ed enti pubblici devono affrontare. Rinnovarsi è fondamentale per abbattere i consumi e i costi in bolletta, adeguandosi alle normative vigenti e migliorando il comfort sia negli ambienti di lavoro che nelle aree urbane dove una buona illuminazione rende gli spazi all’aperto più vivibili e sicuri.

 

Ciò richiede però ingenti investimenti che non sempre si è in grado di sostenere. Elpo – azienda altoatesina con oltre 60 anni di esperienza nel settore dell’elettrotecnica – si propone come partner qualificato e affidabile per lo studio, il finanziamento e la realizzazione di progetti di riqualificazione dei corpi illuminanti con sistemi efficienti a basso consumo. Scuole, musei, comuni, stabilimenti produttivi e centri commerciali trovano in Elpo un interlocutore competente, con le potenzialità economiche necessarie per finanziare progetti di “Energy Performance Contract”. Oltre 150 dipendenti, 4 partner nel Nord Italia, 2 succursali (Pordenone e Rossano Veneto), una consolidata expertise in vari ambiti energetici raccontano la crescita di un’azienda che da sempre persegue un percorso di innovazione, come testimonia la certificazione di gestione dell’ambiente ISO 14001:2004 recentemente conseguita.

 

Le due formule “Energy Performance Contract”
L“Energy Performance Contract” di Elpo prevede due diverse formule di intervento: “Risparmio Condiviso” e “Financing Project”.
Con la formula “Risparmio Condiviso” Elpo finanzia integralmente i costi di riqualificazione a fronte di un contratto pluriennale che prevede la rateizzazione mensile del costo al committente (la durata è variabile da 5 a 12 anni a seconda dell’entità del progetto e dell’ammontare complessivo dell’investimento). Questa rata fissa e certa, oltre a coprire i costi del nuovo impianto, comprende anche la manutenzione ordinaria e il vantaggio unico che consiste in un’estensione della garanzia su tutti i nuovi apparecchi installati per tutta la durata del finanziamento. Il committente dispone così di un impianto di ultima generazione, conforme alle nuove normative in tema di illuminazione pubblica e privata, con un risparmio in bolletta di cui beneficia in parte sin da subito. Oltre a quelli economici, ci sono numerosi ulteriori vantaggi: vita utile dell’impianto, illuminamento medio mantenuto, uniformità della luce, temperatura di colore delle sorgenti luminose, resa cromatica.

 

Nel caso del “Financing Project”, il corrispettivo del risparmio stimato in bolletta sul costo dell’energia viene corrisposto a Elpo che finanzia la realizzazione dell’impianto e garantisce la manutenzione ordinaria. A parità di spesa annuale, il committente beneficia da subito dei vantaggi di un impianto di ultima generazione, senza sostenere direttamente nessun costo aggiuntivo. Inoltre, a conclusione del periodo di finanziamento prestabilito, il nuovo impianto diventerà di suo proprietà. Dal quel momento in poi avrà l’ulteriore vantaggio del risparmio in bolletta derivante dal minor consumo energetico garantito da sistemi illuminanti ad alta efficienza.

 

Per entrambe le formule, Elpo si fa da garante, assumendosi il rischio del finanziamento, ma anche impegnandosi a corrispondere il maggior costo dell’energia con una franchigia del 5%, qualora in fase di esercizio il risparmio energetico previsto non dovesse essere raggiunto.

 

Robert Pohlin, Presidente di Elpo, commenta: “Abbiamo già riqualificato gli impianti di numerose aziende private ed enti pubblici sia con la formula ‘Risparmio Condiviso’ che con il ‘Financing Project’, con riscontri decisamente positivi. Il mercato dimostra di riconoscere la solidità, la serietà e l’affidabilità della nostra azienda, trovando in Elpo un partner al quale affidarsi con la massima tranquillità per la realizzazione di progetti che richiedono un impegno su scala pluriennale”.

 

La sicurezza di un servizio di manutenzione preciso e puntuale
Le formule di “Energy Performance Contract” proposte da Elpo comprendono la manutenzione ordinaria. Un servizio puntuale e preciso, eseguito da personale specializzato. In caso di interventi d’urgenza, l’azienda è in grado di garantire la massima tempestività grazie a una centrale operativa che si avvale dei migliori software per la gestione delle richieste di intervento e a un parco mezzi tutti dotati di sistema GPS per individuare il più vicino all’area interessata. Elpo, inoltre, è in grado di assicurare prossimità al cliente mediante le succursali di Pordenone e di Rossano Veneto e una rete di collaboratori di fiducia e prestatori d’opera locali selezionati dall’azienda sulla base di elevati standard.

 

Studio preliminare e realizzazione di un impianto
Il pacchetto di servizi proposto da Elpo parte da una valutazione del sistema di illuminazione esistente, per mettere a punto un’analisi economica della situazione attuale e dell’impianto riqualificato. La prima fase è lo studio dello status quo, quantificando la spesa in bolletta e i costi di manutenzione pre-intervento. Successivamente si fa una simulazione economica post riqualificazione. Il cliente potrà valutarne il concreto vantaggio grazie a una proiezione dei consumi energetici previsti a riqualificazione ultimata e al calcolo del risparmio in bolletta. Approvato il progetto, si passa alla fase operativa che prevede la sostituzione di apparecchi obsoleti a bassa efficienza, orientandosi sull’utilizzo di sistemi Led a minimo consumo o lampadine ad alta resa. Anche lo smaltimento dei materiali sostituiti è a opera di Elpo.

I vantaggi della tecnologia a Led
La tecnologia che viene impiegata da Elpo per la riqualificazione degli impianti di illuminazione è quella Led di ultima generazione. Una tecnologia che nel corso dell’ultimo decennio è progredita significativamente, consentendo di illuminare con luce ad alta intensità bianca o colorata spazi sempre più vasti. I vantaggi sono indiscussi: riduzione dei consumi dal 30% al 60%; ciclo di vita più lungo, con conseguente riduzione delle spese di manutenzione; nessuna emissione UV e di raggi infrarossi IR; ecocompatibilità grazie all’assenza di piombo, mercurio e altri metalli pesanti; eccellente resa cromatica; accensione immediata; ottima dimmerabilità. Il tutto per creare delle ambientazioni anche esteticamente belle dove sia piacevole vivere e lavorare, con il massimo dell’efficienza e del risparmio.

 

Per informazioni
www.elpo.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico