Interior design, Karim Rashid per il bar del Nhow Milano

Nhow Milano, design hotel della catena NH Hoteles, si è presentato alla recente Milan Design Week con un esclusivo restyling della zona bar a opera del designer Karim Rashid, che per l’illuminazione ha scelto Nafir, la lampada a sospensione da lui stesso disegnata per Axo Light. Con questo restyling il designer americano di origine egiziana ha portato le sue linee e colori anche a Milano, creando un fil rouge con nhow Berlino, struttura inaugurata nel 2010 di cui ha studiato interamente gli interni.

 

“Dopo aver trascorso tante notti presso nhow Milano, ho pensato che sarebbe stato interessante intervenire con delle modifiche al bar, luogo in cui ho avuto innumerevoli incontri, cappuccini, interviste e bicchieri di vino”, racconta Karim Rashid. “Ho voluto creare un senso di energia positiva arredando il bar con il mio nuovo stile di design con influenze dalla Spagna, dal Portogallo e dall’Italia. Ho aggiunto nuovi oggetti che portano un senso di connettività, stimolando all’incontro, alla firma di accordi e trattative o semplicemente per farsi coinvolgere, flirtare con colori, forme e materiali che parlano dell’era digitale, per fare del bar un microcosmo, un’intersezione umana globale”.

 

Il progetto coinvolge quattro aziende di design per le quali Karim Rashid ha disegnato alcuni gli oggetti che oggi arredano il nuovo bar del nhow.

 

“Il tema costante in nhow Milano è il color arancione anche nel marchio”, spiega Rashid. “Ho scelto così di metterlo in evidenza anche in tutto il bar, mantenendo una palette di colori minimali: bianco, arancione, cromo e oro con un accento di color lime. Ho incluso le lampade Axo Light Nafir in bianco e oro, gli sgabelli arancioni Kant di Casamania e le sedute KAT di Redi color lime. I tavoli TAK di Redi sono stati invece personalizzati con una grafica unica stampata con la tecnologia digitale di HP. Per mantenere un continuum delle forme e del colore nello spazio, HP ha poi creato delle pellicole personalizzate che ho disegnato per essere applicate agli specchi del bar

 

Nafir di Axo Light
Nafir, la collezione di lampade che Karim Rashid ha disegnato per Axo Light nel 2012, nasce dall’idea che la luce, come la musica, è pura emozione. Ed è un omaggio alla musica anche il nome, Nafir, che indica una tromba di origine nord africana di piccole dimensioni, senza pistoni, usata per ottenere suoni particolarmente squillanti.
Proposta singolarmente o a gruppi di tre e illuminata da tecnologia a Led, Nafir sfiora l’idea scultorea ed è bellissima anche a luci spente.
Nafir è in materiale plastico bianco ad iniezione e si presenta con tre tipi di colorazioni: esterno cromo/interno bianco, esterno bianco/interno oro ed esterno bianco/interno bianco. I rosoni sono realizzati nello stesso materiale della lampada e con identici colori e finiture.

 

Nell’immagine di apertura nhow Milan bar by Karim Rashid (credits Giuseppe Creti).

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico