La lampada a sospensione Wireline di Flos protagonista a Miart

Dopo il successo dell’edizione 2018, Flos collabora ancora una volta con Miart (Milano, 5-7 aprile 2019) con un’installazione luminosa site specific all’interno della VIP Lounge e dell’area di ristorazione.

Per questa edizione, il progetto è stato affidato a Formafantasma, ed ha per protagonista la nuova lampada a sospensione Wireline, un oggetto che si posiziona a metà tra una creazione artistica e un prodotto di design industriale, che sarà rivelato a Miart in anteprima esclusiva in attesa del suo lancio ufficiale al prossimo Salone Internazionale del Mobile.

La prima collaborazione in veste di industrial designer del duo di artisti italiani Andrea Trimarchi e Simone Farresin era avvenuta nel 2017 con il progetto della scultorea lampada WireRing per Flos, che aveva ottenuto un grande successo di pubblico e di critica. Elaborando ulteriormente i principi progettuali di questa prima creazione, Formafantasma utilizza anche per Wireline il cavo elettrico come un elemento caratterizzante del progetto.

Piatto come una cintura e realizzato in gomma, il cavo è sospeso al soffitto e supporta un’asta in vetro scanalato estruso contenente la fonte luminosa a LED. La lampada gioca sul contrasto tra il feel industriale della gomma e quello sofisticato del vetro. Può essere installata come pezzo unico o in una ripetizione di moduli per ottenere elaborate composizioni visive.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *