Led design, gli appendiabiti che si illuminano

Si ricarica con cavo micro USB, il suo funzionamento è davvero molto intuitivo e l’applicazione è molto facile.

 

Arredare una nuova casa, o semplicemente reinventarsi quella in cui si vive, richiede un grande impegno: sono tante le cose alle quali pensare e, per comodità e praticità, spesso ci si concentra sui grandi elementi, immaginando che i per piccoli dettagli ci sarà sempre tempo. Così, si gira per showroom e fiere in cerca del divano ideale, della sedia più comoda o del tavolo più adatto per ospitare gli amici e i parenti che, insieme a noi, renderanno vivi gli spazi. Ma è solo quando in quell’abitazione ci si vive davvero che si scopre quanto, in realtà, i piccoli accessori contribuiscano a renderla confortevole.
Un esempio? Giunge la sera in cui, fieri del lavoro fatto da noi e dall’architetto, decidiamo di invitare le persone più care per condividere con loro la gioia e la soddisfazione che un lavoro così ben riuscito ha generato in noi. All’ora stabilita, il campanello inizia a suonare e la casa a popolarsi. Fuori fa freschino, la gente entra, saluta e ci porge la propria giacca…solo allora si realizza di non aver pensato al “dettaglio”: non c’è un appendiabito in tutta la casa, perché nessuno di quelli visti ci convinceva fino in fondo!
Ma ecco che, inaspettatamente, nel nostro tour per negozi del giorno successivo, troviamo H20 e Lain! Nati dalla stretta collaborazione fra l’azienda Designing Light by Giesse-Technology di Gasparetti Stefano (tecnicità e innovazione) e il Designer e Art Director Edoardo Colzani (mano e mente creativa), sono appendiabiti che esprimono tutto il genio di chi ha saputo coniugare in due prodotti semplici, ma allo stesso tempo rivoluzionari, estetica, design, praticità, tecnologia e risparmio energetico.

 

H20
Realizzato in materiale termoplastico, questo appendiabito fonde, in una sinuosa armonia, eleganza e stile. La forma, rettangolare e allungata, e la dimensione ridotta (h176mmxl38mmxp25mm) lo rendono un oggetto facile da applicare in qualsiasi ambiente. Design e funzionalità si accompagnano a innovazione e tecnologia: grazie alla presenza di una batteria ai polimeri di litio e di due piccoli Led, H20 si illumina! Ad attivarli è il sensore di presenza, posizionato nella parte anteriore dell’appendiabito e caratterizzato da un sistema “crepuscolare”: la luce si accende solo quando nel raggio di azione di un metro e mezzo passa una persona, quando è buio o se c’è una scarsa illuminazione. Basta quindi attivare il sistema, grazie a un pulsantino posizionato sulla parte laterale, e lo spazio intorno ad H20 si rischiarerà tutte le volte che ne avremo bisogno, per ritornare discreto e riservato non appena ce ne saremo andati.
Modalità d’uso: ricaricare completamente (con il cavo micro USB presente nel pack) l’apparecchio prima di applicarlo alla parete. Successivamente, posizionare il prodotto sul supporto montato a muro e spostare l’interruttore su ON. La batteria, una volta carica, ha una durata di circa sei mesi.
H20 è disponibile nei seguenti colori: bianco, rosso, antracite e verde.

 

Lain
Linee decise e concrete per questo appendiabito che gioca la parte da protagonista negli spazi che abita, uscendo dagli schemi progettuali comunemente utilizzati. Nato dalla combinazione di due elementi in materiale termoplastico, Lain può essere personalizzato seguendo i gusti e le preferenze di ciascuno: il corpo esterno infatti è disponibile in diversi colori (bianco, rosso, antracite e verde) e, supportato dalla trasparenza e dalla leggerezza del secondo componente, diventa l’elemento caratterizzante e distintivo per ogni modello. Lain si illumina grazie alla presenza di una batteria ai polimeri di litio e di due piccoli Led, che vengono attivati da un sensore di presenza, posizionato nella parte anteriore dell’appendiabito e caratterizzato da un sistema “crepuscolare”: così, quando dal soggiorno decidiamo di percorrere il corridoio per raggiungere un’altra stanza, una luce delicata ed elegante accompagna il nostro percorso.
Modalità d’uso: ricaricare completamente (con il cavo micro USB presente nel pack) l’apparecchio prima di applicarlo alla parete. Successivamente, posizionare il prodotto sul supporto montato a muro e spostare l’interruttore su ON. La batteria, una volta carica, ha una durata di circa sei mesi.

 

Per informazioni
www.giesse-technology.it

 

Nell’immagine di apertura H2O

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico