Led e lighiting design a Show Way 2011

Dopo tre anni di stand-by, questa seconda, attesa edizione dell’unico evento fieristico di settore in Italia, vedrà, nella magnifica cornice del Polo fieristico di Bergamo, l’incontro dei veri soggetti attivi del nostro business. Oltre alla parte espositiva, l’evento regala tre giorni di conferenze e workshop specializzati, con la partecipazione di lighting designers di fama mondiale

 

Ben oltre lo spettacolo. Perché a Show Way, l’unica manifestazione italiana interamente dedicata ai professionisti delle tecnologie dell’intrattenimento e dello spettacolo in programma dal 15 al 17 maggio prossimi presso la Fiera di Bergamo, il sipario si aprirà anche per un ricco menù fatto di meetings, seminari e work shop con alcuni big del settore Lighting.
I tre giorni studiati da Promoberg e APIAS con la fattiva partecipazione di IFSArts e AILD,  metteranno in esposizione le ultime novità del mercato, e, nel contempo, offriranno agli operatori professionali nuove opportunità di confronto e conoscenza per fare business. Una imperdibile occasione per interagire concretamente con autentiche star del settore, molte delle quali internazionali.

 

Eventi Lighting 
A parte il primo appuntamento, fissato nel giorno di apertura di Show Way, tutti gli altri incontri dedicati agli operatori del lighting si spalmeranno nella giornata di lunedì 16 maggio. A salire in cattedra, dalle 12 sino alle 19 circa, alcuni dei lighting designer più conosciuti e apprezzati. Nel dettaglio:

 

Domenica 15 maggio, alle 17.15, Cinzia Ferrara, presidente APIL, parlerà della luce che illumina l’arte e lo spazio museale.

 

Lunedì 16 maggio, alle 12 apre il sipario si apre per Giulio Antonutto, consulente ARUP, la società londinese di ingegneria strutturale multidisciplinare e di consulenza di portata senza precedenti. Antonutto affronterà il tema delle valenze architettoniche ed estetiche del design dell’illuminazione naturale e artificiale; dalle 14, riflettori puntati su Fiammetta Baldisseri,  che interverrà su “Questioni di luce nell’Opera lirica e nel teatro musicale”; a seguire, l’attesissimo intervento di Gilbert Moity, lighting designer francese di fama internazionale: tra i suoi interventi, le illuminazioni a Parigi dell’Arco della Défense e della Piramide del Louvre. A Show Way parlerà della luce quale fonte di bellezza e vita, oltre che essere uno strumento straordinario; l’inglese Durham Marenghi si occuperà di “Theatrical Lighting for Stadium Events”, illustrando quanto fatto per Beijing 2008.
Marco Frascarolo, ricercatore e docente presso l’Università Roma Tre, affrontando il tema “Illuminazione statica: illuminazione dinamica” illustrerà alcune installazioni di portata mondiale. Un poker d’assi composto da Jacqueline  Ceresoli, docente ABA Brera e Politecnico Milano, Paolo Castagna, regista teatrale, Gianni Ravelli, docente Politecnico Milano, e Silvano Oldani, Direttore della rivista “Luce”, approfondirà su “Luce linguaggio trasversale nel segno della teatralizzazione dello skyline urbano”. Il team di AILD (Associazione Italiana Lighting Designers), sarà a Show Way su più fronti, tra Lightinside/Backlight e incontri con la luce;  Fausto Carboni, direttore della fotografia RAI,  interverrà su “Luce a LED, luce ad alta definizione in TV”, mentre Gabriele Giaffreda (Osram), esplorerà il tema “Follow the LED band of inspiration”. Paolo Buroni (Stark), Jerry Roberto Romani e Luca Baraldo (Aild), chiuderanno l’importante giornata parlando dell’attualissimo tema “Architectural 3D Projection mapping”.

 

Il Led: mille mondi ancora da scoprire
Alla ricerca di spunti di riflessione e di ispirazione ancora inesplorati nel mondo dei Led. E’ questo il percorso che si prefigge il seminario tematico che Osram promuove nell’ambito di Show Way 2011.

Il seminario, diretto a chi è soprattutto interessato all’aspetto applicativo dei Led (architetti, installatori) sarà articolato nei seguenti momenti topici:
– Dal silicio al prodotto finito: come nasce, dove si applica e come si sviluppa il led e il suo mercato
– Illuminazione led si, illuminazione led no: “cool” o moda passeggera ?
– Dal Break-even al sorpasso delle sorgenti tradizionali: evoluzione dell’efficienza luminosa
– Soluzioni per applicazioni (power) white indoor e outdoor, RGB e showlighting
– Best case studies

Relatore: Gabriele Giaffreda – Sales Account Manager di Osram

 

Informazioni
www.showway.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico