Led lighting design, Alessi inventa una eco lamp tra lampada e lampadina

In effetti non c’è che dire. Design e creatività caratterizzano la Alessi. E ora anche il lightin design. La nuova idea dell’azienda nasce da una lampadina.

 

A Euroluce, per Alessi la lampadina è diventata oggetto di applicazione e sperimentazione del design, esprimendo con le sue innovative forme e varietà di colori una propria personalità e il diritto a diventare protagonista, indipendentemente dal suo supporto. E questo grazie alle potenzialità offerte dalla tecnologia dei Led, che come sappiamo hanno aperto al design nuove possibilità: piccole sorgenti di luce, senza vibrazioni.

 

Progettare lampadine è stata dunque la nuova sfida di Alessi. Un gruppo di giovani designer ha lavorato anche sui supporti, creando un sistema di illuminazione:
– Giovanni Alessi Anghini;
– Gabriele Chiave;
– Frederic Gooris.

 

Ecco il “trio” che lavorato sul prodotto. La collezione si chiama AlessiLux.
Per la produzione e la distribuzione Alessi si è affidata alle capacità tecnico-produttive di Foreverlamp.

 

Alberto Alessi riassume così i risultati della ricerca progettuale: “Il tema ci ha portati in modo naturale verso una sorta di evaporazione dei confini tra le lampadine e le lampade: alcuni dei progetti infatti sono probabilmente più vicini a una lampada vera che non a una semplice lampadina. Penso che questa nuova operazione con Foreverlamp apra la strada per una storia rivoluzionaria nel mondo dell’illuminazione: è come se non ci fosse più bisogno di nascondere i noiosi, anonimi e spesso veramente brutti bulbi delle lampadine…”.

 

Il progetto AlessiLux dal punto di vista tecnologico è di altissima qualità e rispetta l’ambiente, con caratteristiche illuminotecniche che si esprimono nella gradevole tonalità luminosa, nella velocità di risposta, nella durata, nel risparmio energetico, nella ecocompatibilità.

 

 

Nell’immagine di apertura e nella galleria di immagini un “assaggio” della collezione AlessiLux.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *