Led, Wilma e Fred. Due nuove creazioni di Bruce Munro

Il design delle due nuove lampade pendenti a fibra ottica firmate da Bruce Munro deriva dallo smontaggio della sua installazione del luglio scorso denominata “CDSea” a Long Knoll Field nel Wiltshire, realizzata a seguito di Field of Light presso l’Eden Project. L’ispirazione deriva da un pezzo intitolato Flash Gordon realizzato su commissione per un cliente privato nel 2005.

 

Wilma’s Comet ha preso forma dalle meditazioni di Munro circa la teoria della cometa che spazzò via i dinosauri. “Sono andato immediatamente alla ricerca di dinosauri e ne ho trovati un sacco a crogiolarsi nella vetrina di un negozio di giocattoli locale. La mia immaginazione ha pensato che un globo di luce che esplode fosse molto nello stile vintage dei fumetti degli anni ’50 e ‘60”, racconta Munro. Quindi, cercando il nome appropriato per questa nuova creazione, Wilma’s Comet (dalla Wilma dei Flinstone) calzava perfettamente.
Fred’s Comet, naturalmente, è arrivata subito dopo.

 

Le due appariscenti lampade pendenti sono illuminate a LED, il sistema a basso consumo energetico appoggiato dai movimenti a sostegno della sostenibilità e del risparmio energetico. L’acronimo LED sta per Light Emitting Diodes, e queste lampade sono state inizialmente sviluppate per i cruscotti delle automobili e display di orologi.
Entrambe le lampade sono costituite da sfere acriliche trasparenti della misura di 60 cm di diametro con una fascetta di alluminio tornito in sommità. Si appendono mediante tre fili di sospensione in acciaio inossidabile. Il dispositivo illuminante è costituito da fibre ottiche accese da lampadine a LED.

 

Wilma’s Comet contiene 275 filamenti di fibra ottica, illuminati da 3 Luxeon LED bianco caldo fissate alla fascetta di alluminio in sommità. Un remote driver è posizionato alla base dell’elemento in alluminio per inviare la luce in basso, lungo le fibre.
Fred’s Comet è molto simile, ma in più contiene una mandria di creature preistoriche di plastica stampata.

 

In preparazione
Due installazioni di Bruce Munro, di grandi dimensioni, saranno in mostra presso la storica cattedrale di Salisbury nel corso dell’inverno 2010-2011. Light-Shower sarà installata entro la croce centrale interna nel mese di novembre, mentre Water-Towers sarà installata presso il Chiostro nel gennaio 2011. Entrambe le installazioni saranno in mostra fino a marzo 2011.

 

a cura di Federica Maietti

 

Nell’immagine, Wilma’s Comet e Fred’s Comet di Bruce Munro

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *