Light Architecture per il Dornier Museum

Alla fine del mese di luglio il Museo Dornier a Friedrichshafen ha inaugurato, coniugando un’architettura essenziale e visionaria ad uno straordinario allestimento per il patrimonio aeronautico Dornier. Realizzato in forma di hangar, il piano terra del museo rappresenta simbolicamente una pista di atterraggio del Friedrichshafen Airport.

 

L’architettura del museo, progettato dallo studio Allmann Sattler Wappner Architekten, coniuga due diverse esigenze: da un lato, l’hangar fornisce lo spazio necessario all’esposizione dei numerosi velivoli originali; dall’altro, lo spazio del Museumsbox, che sembra librarsi sospeso sopra il foyer, rappresenta il cuore del museo, presentando una ricca esposizione di oggetti collegati all’azienda tedesca Dornier, nata proprio nella città di Friedrichshafen, nella storia dell’aereonautica per più di cento anni.

 

Il progetto di illuminazione del museo è stato realizzato dall’Atelier Brückner insieme allo studio Light Design Engineering Belzner Holmes.
L’artista statunitense James Turrell, noto a livello internazionale per i suoi lavori incentrati sul rapporto tra lo spazio e la luce, ha realizzato una installazione luminosa proprio per il museo Dornier, dove verrà esposta in autunno. Il volo è stata una delle più grandi passioni di Turrell sin da bambino; la particolare percezione della luce che è possibile ottenere dall’alto ha ispirato fortemente la sua arte. L’installazione di Turrell attira il visitatore in un regno di pura immaginazione ed esperienza dei sensi.

 

Dornier Museum
Friedrichshafen
Claude-Dornier-Platz 1
88046 Friedrichshafen
Tel.   +49(0)7541 700 56 00        
Fax. +49(0)7541 700 56 09

E-mail: info@dorniermuseum.de
Web: www.dorniermuseum.de

 

Nell’immagine, vista del Dornier Museum (fonte)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico