Light art, le prime opere luminose di Luce Delhove

Pittrice, scultrice, designer, incisore, Luce Delhove è una artista belga che vive e lavora a Roma e a Milano. Titolare della cattedra di Grafica d’Arte presso l’Accademia di Brera a Milano, fin dal 1979 si occupa di incisione, di cui acquisisce un’approfondita conoscenza dei linguaggi e delle tecniche.

 

a cura di Clara Lovisetti

 

Nel 1998 inizia anche a sperimentare con nuovi materiali e a realizzare sculture con carte stampate, cellulosa e materiale tessile. In particolare si interessa del materiale ardesia con il quale realizza gioielli dalla particolare texture, ottenendo superfici che interagiscono con la luce.
Da una ricerca limitata inizialmente allo spazio bidimensionale dell’incisione, del disegno, della pittura, Luce Delhove è ora passata alla realtà tridimensionale del gioiello e ora anche dell’installazione e dell’oggetto luminoso, testimoni di un’abilità tecnica dove l’influenza del design si fonde con la ricerca artistica. Tutto questo lo abbiamo visto per esempio alla recente mostra dall’evocativo titolo di Trame di Luce, allestita presso la Fabbrica delle Arti di Napoli, che proponeva opere e installazioni luminose accanto a sculture, gioielli, tessuti e tavoli con materiali riciclati.

 

Per informazioni
www.lucedelhove.com

 

Nell’immagine di apertura, Luce Delhove, Opera luminosa con fiscoli, manifattura Fratelli Buraglini, edizione Fabbrica delle Arti 2011

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico