Lighting ambient. Contemporary Lighting Context, il primo festival italiano

Completamente rinnovata nelle forme e contenuti, l’edizione 2011 della manifestazione d’arte contemporanea ‘Allarmi’ viene ospitata nel contesto comON, con una mostra dedicata al tema della luce: Contemporary Lighting Context, il primo festival di Lighting Ambient in Italia.

 

Il festival verrà ospitato nella particolarissima sede di un presidio militare operativo, la Caserma de Cristoforis di Como, oggi Centro Documentale, che offre uno spazio di grande suggestione oltre che di estese dimensioni. La manifestazione si terrà infatti al primo piano di una palazzina, occupando stanze che furono le camerate e annessi spazi quali corridoi e bagni. La particolarità della sede permette di creare un evento espositivo dalle caratteristiche uniche, patrocinato da diverse istituzioni pubbliche, in grado di coinvolgere un gran numero di interpreti, tra artisti, progettisti della luce e designer, permettendo loro di elaborare installazioni site-specific in spazi ben distinti tra loro.

 

Contemporary Lighting Context è dedicato quest’anno a Pepi Morgia, scomparso a Genova il 19 settembre 2011 a 61 anni.

 

Installations
Tra gli interpreti di questa prima edizione di Contemporary Lighting Context hanno aderito grandi nomi del lighting design assieme a giovani architetti, designer e artisti emergenti. Gli autori presenti saranno: Studio Antico (Helena Gentili), Franco Campioni, Studio Castiglioni Piero Castiglioni, Chiara Baldacci e Marco Petrucci), Collettivo Azione Luce, Emilio Corti, Frau 808 partners (Mario Frau e Monica Cozzi), Pier Paolo Koss, Tonylight, Gruppo MID (Alberto Marangoni e Alfredo Grassi), Stefano Mazzanti, Fulvio Michelazzi, Alessandro Mayer, Studio GMS (Margherita Süss), Paola Urbano, Marcello Zagaria.
Un viaggio all’interno della luce nelle sue applicazioni ambientali e artistiche, ma anche tra dibattiti e ricerca: verranno difatti organizzati incontri aperti al pubblico sul tema della luce. Non solo. La manifestazione organizzerà installazioni in spazi esterni alla Caserma, ma sempre nella città di Como, per coinvolgere il più ampio pubblico possibile. Tre settimane di esposizione ed eventi guidate dalla direzione artistica del lighting designer Romano Baratta, titolare dello Studio di progettazione Lighting Lab di Gallarate e fondatore del portale dell’illuminazione contemporanea Lighting Now! In collaborazione con Jessica Anais Savoia, curatrice, studiosa d’arte e presidente dell’Associazione Culturale Erodoto, con la quale organizza e promuove da 4 anni eventi legati all’arte contemporanea e all’architettura. Tra i patrocini dell’iniziativa istituzioni pubbliche quali Regione Lombardia Cultura, Provincia di Como, Comune di Como e associazioni quali l’AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione), l’Accademia della Luce e APIL (Associazione Professionisti d’Illuminazione).

 

Talks
Contemporary Lighting Context organizza dibattiti aperti al pubblico sul tema della luce, al quale parteciperanno professionisti e docenti di fama nazionale. Aggiornamenti sul programma e relatori saranno visibili sul sito www.lightingcontext.com

 

Sabato 22 ottobre
Tavola rotonda sulla luce: incontro aperto con gli autori
La professione del lighting designer. Necessità e Urgenze
Insegnare la luce

 

Sabato 29 ottobre
Comunicare la luce
Antropologia e filosofia della luce
Light Art. Un’arte da scoprire

 

Informazioni
Orari di apertura mostra:
dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19
sabato e domenica dalle 11 alle 19 orario continuato
lunedì chiuso
Ingresso libero

 

Associazione Culturale Erodoto
031 2494446
info@erodoto.org
www.erodoto.org

 

comON – Creative Sharing
Allarmi2011 – Contemporary Lighting Context fa parte del circuito comON, settimana della creatività giovane giunta quest’anno alla sua quarta edizione con due mostre che sviluppano il tema Nomade Culture, Design e Fashion Exhibition, sempre ospitate alla Caserma De Cristoforis nei giorni e orari indicati per questa mostra.
www.comon.co.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico