Illuminare l’arte. Eclipse di ERCO e il suo sistema di accessori modulare

Un requisito imprescindibile dei concept di illuminazione per musei, gallerie d’arte o spazi retail è la flessibilità: lungo l’arco di vita di un impianto di illuminazione si susseguono mostre, esposizioni, opere di diversi formati, oppure stagioni di moda e allestimenti diversi.

Il sistema di faretti Eclipse è perfettamente adatto a questo genere di variazioni: non solo gli apparecchi di illuminazione possono essere liberamente posizionati e orientati sui binari elettrificati, ma è anche possibile modificarne le caratteristiche illuminotecniche con specifici accessori. Da un lato, quindi, la famiglia Eclipse degli strumenti altamente specifici per i loro progetti.

Dall’altro, invece, i tecnici museali o visual merchandiser possono configurare faretti Eclipse in diverse grandezze e dotarsi di un versatile assortimento di strumenti di illuminazione versatili, da impiegare per illuminare i prodotti in modo creativo, grazie alla combinazione con un ventaglio di accessori praticamente infinito.

Le ottiche

Il segreto della flessibilità di Eclipse è nascosto nella struttura modulare del suo sistema. Le ottiche Lens Unit, per esempio, possono essere sostituite senza attrezzi con ottiche di caratteristiche diverse, grazie al semplice gesto di una sola mano. Il sistema di fissaggio a baionettta, installato tra l’apparecchio e l’ottica Lens Unit, è presente anche sul bordo esterno dell’ottica stessa, rendendo possibile la connessione di accessori aggiuntivi. Questa soluzione consente di unire la Lens Unit con fino a 3 componenti accessori, dando vita a quasi infinite possibilità di combinazione, in termini di adattamento della distribuzione della luce, spettro luminoso e maggiore comfort visivo.

Scegliendo la Lens Unit corretta, ad esempio, l’utente può trasformare un faretto spot in uno flood, con un semplice gesto del polso – o addirittura in extra wide flood, oval flood, oval wide flood o wallwasher. Allo stesso modo è possibile sostituire o aggiungere, anche successivamente, alcune specialità ERCO, come le ottiche ultra compatte Zoom (oval e spot), o anche il nuovo sagomatore, efficiente e particolarmente facile da usare, per ottenere bordi nitidi.

Le Lens Unit Eclipse offrono di per sé una scelta molto ampia in termini di diverse caratteristiche di distribuzione, con fasci luminosi simmetrici, ovali e asimmetrici. Le lenti accessorie ERCO per Eclipse danno ancora più libertà per adattare il fascio luminoso al compito di illuminazione: lo schermo diffusore ammorbidisce lievemente il fascio, creando così un gradiente più sfumato con illuminazione perfettamente uniforme al centro. La Lente per Sculture, invece, è uno strumento affermato e conosciuto nel campo dell’illuminazione di musei: essa apre il fascio in modo ovale lungo la sezione trasversale, ottenendo così un’illuminazione perfettamente adatta alle proporzioni tipiche delle sculture. Per consentire l’illuminazione di superfici o oggetti in qualsiasi posizione, la lente per sculture è ruotabile liberamente.

I filtri di conversione

La composizione spettrale della luce non influenza soltanto l’atmosfera dell’ambiente, con una tonalità di luce calda o fredda, ma si ripercuote anche molto sulla percezione dei colori dei materiali, delle superfici e degli oggetti illuminati. ERCO offre Eclipse in ben sei diversi spettri luminosi LED, da 2700K fino a 4000K, coprendo già così un’ampia parte delle esigenze pratiche. Per la regolazione di precisione sono, inoltre, disponibili quattro filtri di conversione, Cold Filter, Cold Filter Plus, Warm Filter e Warm Filter Plus, che, in combinazione con i sei spettri luminosi LED, danno vita ad ulteriori 24 tonalità. Il Blue Light Filter assorbe le parti blu dello spettro luminoso e riduce al minimo il fattore di danneggiamento, rivelandosi particolarmente utile per i pezzi d’esposizione delicati o in presenza di illuminamenti elevati. L’offerta è completata dai filtri speciali, Skin Tone e Food, esaudendo così qualsiasi desiderio in termini di spettri luminosi.

Comfort visivo

Grazie alle luminanze minime sulla superficie di emissione della luce, le Lens Unit Eclipse garantiscono un comfort visivo eccezionale già nelle versioni di serie. Per i compiti di illuminazione di presentazione speciali, come gli effetti ricchi di contrasto all’interno di ambienti molto bui, i professionisti desiderano ulteriori elementi di schermatura, che nei faretti Eclipse possono essere aggiunti come accessori. Oltre agli snoot, cioè piccoli cilindri antiabbagliamento con forma adatta a faretti e wallwasher, in questa categoria di accessori rientrano anche gli schermi a nido d’ape e le alette antiabbagliamento (barn doors). In aggiunta alla solita versione a 4 elementi, le barn doors speciali a 8 elementi Eclipse si distinguono dalla massa: sono altamente versatili e possono essere chiuse completamente per bloccare la luce sui lati.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *