Luce su vetro soffiato

Creazioni delicate, surreali e sognanti, sono quelle della giovane designer norvegese Beate Einen, che, dopo aver studiato design e soffiatura del vetro in Gran Bretagna, Svezia, Francia e Stati Uniti, riconosce e valorizza nelle sue opere l’interazione delle diverse influenze culturali che emergono dalla sua abilità tecnica.
La Scandinavia mi offre la semplicità senza tempo di un linguaggio minimale, mentre l’Inghilterra rappresenta per me l’irriverenza. Cerco di spingere al limite la versatilità che il vetro offre combinando il vetro soffiato con vari materiali e oggetti, quali perline di polistirene, fili o piatti di porcellana”.
Il mio lavoro non è mosso dalla tecnica, ma dalla ricerca della forma perfetta. Quando ho studiato soffiatura del vetro in Svezia, ho osservato il complesso lavoro di gruppo tra designer e artigiani specializzati delle fabbriche di vetro svedesi, ed ero affascinata dal modo in cui l’ardua e altamente esigente estetica del vetro soffiato forgiava un legame ‘infrangibile’ tra tecnica, design e arte”.
L’azienda Beate Einen Glass & Design nasce nel 2008 per creare un’ampia varietà di opere, dai lavori per il lighting design alle sculture originali in vetro. Nonostante Beate Einen produca la maggior parte dei lavori da sola, si avvale anche di mastri artigiani, designer e ingegneri che possano rispondere alla domanda di progetti su più larga scala.
Amo sperimentare ed esplorare le possibilità che il vetro mi offre come artista. In particolare mi affascina il modo in cui la luce, quando viene proiettata su una superficie in vetro, sembra risvegliarne la vita, mentre il vetro, dal canto suo, grazie alla rifrazione amplifica l’effetto della luce. Luce e vetro insieme trasfigurano e toccano nuove vette artistiche”.

 

a cura di Angelica Chondrogiannis

 

Per informazioni:
www.beateeinenglass.no

 

Nell’immagine, un particolare di Sugarspin, uno dei lampadari creati da Beate Einen

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico