Marcel Wanders light design e lampade Flos. Nasce il ‘tatoo design’

Lighting design e moda. La questione, posta in questi termini, non porta nulla di nuovo. Ma parliamo in questo articolo di una moda in particolare, quella dei tatuaggi. Inchiostro nero e bianco. Buio e luce. Due opposti che collimano nel progetto di Flos e Marcel Wanders. Sin dai primi tempi della collaborazione tra l’azienda e il designer, Piero Gandini, Presidente e Amministratore Delegato di Flos spa, ha pensato al light design di  Wanders come a un tatuaggio. E la luce è diventata tatuaggio, grazie al tatuatore Trerrotola, che pochi giorni fa, in occasione dell’ICF di New York, ha riprodotto i tatuaggi sulla base delle interpretazioni artistiche di Skygarden, Can Can e Chrysalis, i prodotti disegnati da Marcel Wanders per Flos.

 

“Fin dall’inizio, nel mio immaginario, ho sempre pensato al design di Marcel come a un tatuaggio!”
Piero Gandini, Presidente e Amministratore Delegato di Flos spa

 

 

Il successo ottenuto da Flos per l’evento speciale Get Lit, Get Ink’d organizzato nell’ambito dell’ICF (International Contemporary Furniture Fair) a New York è stato grande. Per celebrare il lancio delle sue nuove lampade iconiche disegnate per Flos, il designer Marcel Wanders ha offerto tatuaggi da lui disegnati in edizione limitata, e applicati da Scott Trerrotola, di Ritual 13 New York, sui primi dieci visitatori che ne hanno fatto richiesta. Di recente riconosciuto da Freshly Inked Magazine uno dei migliori artisti tatuatori di New York per il 2010/2011, Trerrotola ha riprodotto i tatuaggi sulla base delle interpretazioni artistiche dei famosi progetti di Marcel Wanders per Flos: Skygarden, Can Can e Chrysalis.

 

Skygarden
Lanciata nel 2009, la lampada è caratterizzata da particolari barocchi, che firmano l’estetica del design di Wanders.

 

Can Can e Chrysalis

Sono i nuovi prodotti introdotti a Euroluce 2011 Salone Internazionale del Mobile di Milano 2011. Can Can abbina una forma nitida e lineare ad un effetto decorativo. Chrysalis, descritta da Wanders come un “vaso magico”, si ispira alle antiche anfore.

 

In esclusiva per l’evento, le grafiche iconiche firmate Marcel Wanders sono state anche l’ispirazione per un progetto vetrina ad hoc e un video speciale “ipnotico” proiettato in negozio.
Wanders ha firmato inoltre un numero limitato di copie del suo nuovo libro, Interiors, pubblicato da Rizzoli.

 

 

Nell’immagine di apertura Marcel Wanders

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico