Monumedia – Borgo Light & Vision

Dopo i successi degli anni dal 1997 al 1999 torna, all’interno del “Viaggio nella Creatività”, progetto dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania, il Monumedia Festival, l’evento che si propone di valorizzare i siti storico-culturali napoletani, associando Innovazione digitale, design e Beni Culturali.

 

Monumedia è l’appuntamento annuale con la produzione multimediale sul tema dell’Arte e della Cultura, che esprime la volontà di coniugare Innovazione digitale, Design e Beni Culturali.
Il Festival esplora l’uso della luce e delle immagini in movimento applicato ai Beni Culturali attraverso installazioni, giardini di luce interattivi, proiezioni di immagini tridimensionali sul Castel dell’Ovo, installazioni di luce create attraverso internet, atmosfere lunari animate da rivisitazioni luminose delle antenne satellitari.
L’Edizione 2009 del Festival Monumedia – Borgo Light & Vision intende proporre una rilettura del Castel dell’Ovo e dell’intero Borgo Marinari a Santa Lucia; il luogo è da millenni uno dei simboli di Napoli, e Monumedia vuole ripresentarlo con una visione che ne esalti la bellezza e la peculiarità.

 

Protagonisti di tutto l’evento saranno la tecnologia, la luce e le proiezioni murali di immagini digitali, delle vere e proprie sculture tridimensionali, splendide architetture in movimento.
Sono state tre le opere di Mapping Video, per Borgo Screen, proiettate su un lato di Castel dell’Ovo, realizzate dai Digital Artist Giorgio Rinolfi (22 ottobre), Franz Cerami (23 ottobre) e Till Nowak (25 ottobre), visibili anche a grande distanza tra le ore 21 e le 23: antichi fascini di storia e leggenda intrecceranno serrati e accattivanti dialoghi sulle partiture luminose degli artisti.
All’interno del Borgo le installazioni luminose di Salvatore Cozzolino, che ha sviluppato, con Bruno Cimmino e grazie alla ingegnerizzazione della azienda IGuzzini, tre diverse emozioni di luce accese dal 22 ottobre al 6 novembre: “Lampaiuola”, una siepe animata da un respiro luminoso prodotto da una lampada a bassissimo consumo che un software specifico mette in relazione empatica con il pubblico. “U-bliquo”, un giunco artificiale mobile ad emissione longitudinale con tecnologia LED e “Cocoon”, un lampione-totem fatto di rete ultraleggera, una pelle impalpabile che caratterizza l’immagine del Borgo.
L’installazione “MediaLuna” del designer Huub Ubbens ha illuminato dal 23 ottobre al 26 ottobre le antenne satellitari poste sui tetti dei palazzi disegnando un paesaggio a lune multiple, “onde scampare da pensieri senza emozioni, rumori senza silenzio, velocità senza lentezza e leggerezza senza riflessione, mettete la luna in una parabola”.
Light your Blue è l’installazione interattiva di Franz Cerami che dal 22 ottobre al 25 ottobre ha reso possibile ls proiezione di fasci di luce blu sulla scogliera che corre a fianco di Castel dell’Ovo; ogni giorno la tonalità di blue della installazione è stata determinata dalla scelta effettuata dagli utenti di internet dal sito www.lightyourblue.com.

 

SCHEDA EVENTO
Monumedia Borgo Light & Vision 2009

da giovedì 22 ottobre 2009 alle ore 21.00
a sabato 7 novembre 2009 alle ore 23.00

 

Organizzatore
Monumedia

 

Ideazione e direzione artistica
Franz Cerami – Digital Artist

 

Evento
Musica/arte – Mostra

 

Luogo
Napoli – Borgo Marinari

 

Musica delle installazioni Borgo Screen
creata da Quy Sam per Giorgio Rinolfi, Carola Pisaturo per Franz Cerami, Franz Zerban per Till Novak

 

Evento promosso da
Direzione Regionale del Ministero dei Beni Culturali

Con il partenariato di
Consorzio Antico Borgo Marinari

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico