Nuovo pannello luminoso a LED, Solaris cambia anche la temperatura colore

Il Gruppo L&S, multinazionale italiana specializzata nella produzione di sistemi d’illuminazione per interni dedicati ai settori del mobile e dell’allestimento di negozi e spazi espositivi, ha presentato Solaris, il nuovo pannello luminoso a LED dalle infinite possibilità di personalizzazione. Dal 2015, Solaris è completamente realizzato in Italia, nello stabilimento di Maron di Brugnera (PN), quartier generale del Gruppo.

 

Grazie a Solaris il Gruppo L&S è ora autonomo nella progettazione e realizzazione di pannelli luminosi a LED, una tecnologia sempre più richiesta per l’illuminazione degli spazi commerciali, espositivi, aree pubbliche e settore contract. Solaris di L&S ben si adatta anche a soluzioni esistenti, supporta l’applicazione di grafiche e non ha vincoli di dimensioni o quantità da realizzare.

 

Sempre all’avanguardia per quanto concerne la tecnologia e le innovazioni a LED, con questo nuovo reparto il Gruppo L&S è tra le prime aziende in Italia a creare pannelli luminosi completi, dallo schermo fino al profilo guida di chiusura, interamente assemblati in Italia e costruiti con i migliori componenti (attentamente selezionati) che possono raggiungere la dimensione massima di 3mt x 2 mt in pochi millimetri di spessore.
Garantiti dalla consueta qualità L&S, i pannelli Solaris offrono numerosi vantaggi tra cui la riduzione dei tempi di consegna del prodotto finito, la possibilità di realizzare il proprio progetto personalizzato e la riduzione degli sfridi, che determina quindi un notevole abbassamento dei costi.

 

Per quanto riguarda il futuro, il laboratorio Ricerca&Sviluppo di L&S è già al lavoro allo studio di nuove tecniche di produzione. La prossima sfida, infatti, sarà quella di riuscire a realizzare Solaris con forme curve o convesse, oggetto di richieste da parte di architetti e designer.

 

Caratteristiche tecniche
Il pannello luminoso Solaris è costituito da quattro componenti principali, uno schermo opalino, un pannello in plexiglass lavorato a laser, strisce a LED ad alta efficienza ed un profilo guida di chiusura.
L’alto know-how di L&S unito alla più recente tecnologia e ad un programmatore appositamente dedicato, fanno sì che L&S possa realizzare per ogni commessa un prodotto progettato secondo le esigenze del cliente.

 

Dal punto di vista dell’illuminazione, Solaris può essere dotato di 2 o 4 strisce LED, posizionate ai lati del profilo a seconda delle dimensioni del pannello da illuminare. Il pannello centrale, lavorato con serigrafia laser, sulla base di un calcolo matematico che tiene conto della sorgente luminosa da utilizzare, realizza apposite incisioni, necessarie all’ottenimento di una struttura che diffonda la luce in modo omogeneo e in qualsiasi formato.

 

Solaris può essere allestito anche con la tecnologia Emotion, l’omonimo sistema di connessione e alimentazione brevettato L&S, che permette di variare la temperatura colore progressivamente da luce calda a luce fredda in una scala tra 3.000 a 6.000 ° K. Le temperature colore possono essere gestite attraverso un controller remoto.

 

Solaris ben si adatta sia a soluzioni nuove che a soluzioni esistenti. Non c’è alcun limite imposto di dimensione né di quantità minima da realizzare.

 

Ecco le versioni disponibili:
* STANDARD: pannello luminoso con telaio in alluminio (soli 18 mm di spessore);
* SNAP-IN: pannello luminoso con cornice a scatto, ideale per illuminare grafiche che possono essere facilmente sostituite;
* FRAME LESS: pannello luminoso di soli 7 mm di spessore, una caratteristica che permette massima libertà di applicazione;
* DOUBLE-FACE_Bifacciale: pannello luminoso con luce da entrambi i lati e spessori contenuti, adatto per le scaffalature non a muro;
* NO FRAME _No cornice: pannello luminoso senza zone d’ombra. Accostati l’uno all’altro consentono un’infinita possibilità di combinazioni;
* CEILING: pannello luminoso 60×60 cm. Consigliato per installazioni su soffitto e sostituzione delle lampade fluorescenti.


www.ls-light.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico