Oltre i sensi e oltre la materia: Baffo di Italamp

Baffo (design Matteo Bianchi) è la nuova e versatile lampada di Italamp che supera i limiti della forma e della materia.

Il primo confine a cadere è quello dei sensi: la sua forma, infatti, evoca immediatamente l’idea di diffusione, stimolando una memoria sonora con la luce che si fa naturalmente armonia nello spazio.

Il secondo limite a essere superato è quello della materia: Baffo infatti ha il potere alchemico di dissolvere il vetro nel metallo senza soluzione di continuità, o quasi. La leggera trasparenza del diffusore e la solida compattezza della montatura, infatti, sembrano dare vita a un corpo unico grazie soprattutto alle caratteristiche del vetro utilizzato che si presta a essere trattato con una finitura metallica che è possibile sfumare sino al dissolvimento.

Baffo può essere declinata in un’ampia varietà di versioni: a sospensione, da tavolo, a terra e da incasso a soffitto, caratteristica che la rende adatta ai più diversi utilizzi e ambienti.

In tutte le sue possibili varianti, la struttura metallica di sostegno è sempre abbinata alla finitura del vetro. Tre le finiture principali: bianco, oro e titanio, ognuna con un livello di trasparenza personalizzabile secondo il gusto e lo stile del contesto.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *