Ottiche innovative e moduli intercambiabili per funzionalità smart per il pannello led Omega Pro 2

Omega Pro 2 di Thorn è il pannello LED che può rispondere alle innumerevoli sfide nell’illuminazione degli uffici e dell’istruzione. Può essere installato a incasso, su superficie o a sospensione.

Tre ottiche

Omega Pro 2 utilizza la gamma di ottiche O-PEC di Thorn, con tre opzioni mirate a diverse applicazioni: un’ottica opale per un aspetto morbido e uniforme; una microprismatica per aumentare l’interdistanza; e la nuova ottica HX, con il suo particolare motivo esagonale, per dare un aspetto dinamico allo spazio, con controllo dell’abbagliamento.

C-Kit

Una funzione aggiuntiva viene dal brevettato C-Kit, una gamma di accessori che consente a Omega Pro 2 di affrontare nuove sfide legate all’illuminazione degli uffici e degli ambienti scolastici.

Questo semplice sistema plug-and-play apre un mondo di possibilità tra cui connettività DALI, comunicazione wireless, illuminazione d’emergenza e sensori per la dimmerazione in base alla luce diurna e alla presenza. Questi sensori possono essere utilizzati per abilitare servizi digitali come la gestione dello spazio e della scrivania, i servizi di posizionamento interno e il monitoraggio remoto.

Il C-Kit intercambiabile si aggancia al retro di Omega Pro 2 in pochi istanti. Basta collegarlo ed è pronto per funzionare. Se le esigenze cambiano, C-Kit può essere aggiunto in modo facile o sostituito in un secondo momento.

Controllo wireless

C-Kit dispone di 2 tecnologie per collegare Omega Pro 2 in modo wireless: un sistema indipendente tramite basicDim Wireless, con la tecnologia di controllo dell’illuminazione wireless basata su Bluetooth all’avanguardia, o tramite BMlink, la soluzione di Thorn per l’integrazione wireless degli apparecchi nei sistemi di gestione degli edifici (KNX, BACnet). Entrambi consentono di configurare e controllare apparecchi d’illuminazione, sensori e interruttori da uno smartphone o un tablet utilizzando l’app dedicata di Thorn. Gli utenti possono richiamare scenari predefiniti o regolare manualmente il livello e la temperatura colore della luce per soddisfare tutti i requisiti.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *