Piccoli produttori elettrici esonerati da obblighi informativi in una delibera AEEG

L’esonero da alcuni oneri informativi riguarda i produttori elettrici con impianti di potenza nominale complessiva inferiore/uguale a 100 kW che non siano contemporaneamente gestori di componenti del servizio idrico integrato, che non svolgano nessuna altra attività nel settore elettrico o del gas e che siano già registrati sul sistema informatico Gaudì gestito da Terna. L’esonero porterà benefici stimabili tra 4 e 5 milioni di euro/anno.

 

In un comunicato l’AEEG, Autorità per l’energia elettrica e il gas, in merito all’approvazione della delibera n. 443/2012/A che prevede l’esonero dagli oneri, soprattutto di natura informativa, previsti dalla regolazione a carico di alcune categorie di piccoli autoproduttori di energia elettrica, quali tipicamente famiglie e Pmi, si legge che “Il provvedimento di semplificazione degli oneri costituisce una prima significativa attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 6, comma 3, del decreto legge 70/2011”.

 

I soggetti interessati verranno esonerati dunque dai seguenti obblighi:
– di iscriversi all’Anagrafica operatori;
– di comunicare i dati sul versamento del contributo annuale per il funzionamento dell’Autorità;
– di invio delle informazioni per acquisire elementi utili per le attività conoscitive e la predisposizione della Relazione annuale. Per queste ultime, l’Autorità attingerà dai dati e dalle informazioni già disponibili presso il sistema Gaudì gestito da Terna.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico