Risparmio energetico. Inghilterra: buio sulle strade quando c’è meno traffico

L’agenzia autostradale inglese è stata incaricata dal Governo di individuare oltre 4.000 chilometri di strade in cui abbassare o spegnere i lampioni nelle ore in cui il traffico è meno intenso. In questo modo si combatterà l’inquinamento luminoso e si risparmierà il 50% di energia.

 

Alcune strade saranno al al buio. L’iniziativa è stata preceduta da un esperimento condotto su 80 miglia (quasi 129 chilometri) di rete autostradale. Secondo il Telegraph la misura sarà adottata dopo una serie di sopralluoghi preliminari su circa 2.500 miglia (più di 4.000 chilometri) di strade di classe A (le nostre Statali), per abbattere i consumi energetici per l’illuminazione pubblica e contrastare l’inquinamento luminoso.

 

Nigel Parry, della Institution of lighting professionals, ha sottolineato come la moderna tecnologia consenta di controllare i singoli lampioni in remoto, a seconda delle esigenze del momento: “L’idea è che quando il traffico è particolarmente intenso, come per esempio nelle ore di punta, i lampioni vengano mantenuti molto luminosi . Quando invece il traffico è inferiore o assente, è possibile abbassarli o anche spegnerli”. Secondo il tecnico, con questo sistema è possibile ridurre il consumo di energia del 50%, senza mettere a rischio la  sicurezza degli automobilisti.

 

Dopo il placet di Norman Baker, ministro inglese dei Trasporti, l’iniziativa ha preso vita. Secondo Baker “è giusto che l’authority dell’illuminazione valuti se è possibile ridurre l’intensità luminosa o addirittura spegnere i lampioni in nome del risparmio energetico e della tutela dell’ambiente, pur se con le adeguate valutazioni relative alla sicurezza”.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico