Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 20 al 22 novembre

Dal 20 al 22 novembre prossimi, torna al SEC – Shanghai Exhibition Center il Salone del Mobile.Milano Shanghai

Il Salone del Mobile si prepara a tornare a Shanghai con l’intenzione di dare seguito alla strategia di internazionalizzazione incentrata sulla qualità della proposta espositiva e delle relazioni” sottolinea Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile. “Abbiamo lavorato sul coinvolgimento dei brand capaci di rappresentare al meglio i contenuti di innovazione e ricerca sottesi alla nostra produzione e, soprattutto, sull’ individuazione di interlocutori, visitatori e buyer di alto profilo, in grado di capire i valori intrinseci di una visione che va oltre il prodotto e suggerisce uno stile di vita. Gli spazi del SEC, sede storica, bella e rappresentativa, sanno valorizzare al meglio i nostri progetti”.

Ancora una volta, gli organizzatori del Salone – FLA China e il partner cinese VNU Exhibition Asia – porranno la massima attenzione alla qualità del pubblico atteso. Nel 2018, i visitatori provenivano dalle Regioni di prima fascia della Cina – Shanghai, Beijing e Guangdong – e da quelle in forte crescita – come Sichuan, Fujian, Shandong, Henan, Shaanxi e Hubei – offrendo, così, concrete opportunità di business agli espositori e una straordinaria piattaforma per ampliare la loro visibilità e il loro successo sul mercato cinese, il più grande e il più in crescita del mondo.

Le proposte per l’edizione 2019

Il Salone del Mobile.Milano Shanghai è una tre giorni di design e arredamento di lusso che presenta al visitatore cinese le proposte di arredo esposte a Milano in aprile. La proposta sarà, quest’anno, più contemporanea con 80 aziende nella categoria Design (prodotti espressione di funzionalità, innovazione e di una chiara cifra stilistica) e 36 top brand nella categoria xLux (prodotti in equilibrio tra eleganza classica e moderno senso estetico).

Sono previsti diversi momenti culturali di ascolto e confronto grazie alle Master Classes, l’evento consolidato del Salone del Mobile.Milano, che anche quest’anno vede la partecipazione di importanti architetti e designer italiani che condivideranno con il pubblico i loro pensieri e le loro visioni sui temi più attuali relativi allo sviluppo del settore in Cina e nel mondo.

Altro spazio di confronto sarà quello dedicato al SaloneSatellite Shanghai, che tornerà carico di aspettative e di talento under 35: i giovani designer e gli studenti di università e scuole di design cinesi presenteranno i loro progetti e i tre migliori, selezionati da una giuria di professionisti del settore, verranno premiati nell’ambito del SaloneSatellite Shanghai Award e invitati a partecipare all’edizione 2020 del SaloneSatellite a Milano.

Infine in occasione dei 500 anni dalla scomparsa di Leonardo, il Salone del Mobile.Milano ha scelto di omaggiare l’eclettico genio del Rinascimento italiano anche in Cina con DE-SIGNO. La cultura del design italiano prima e dopo Leonardo: un suggestivo racconto del genio di Leonardo da Vinci e del suo rapporto con il design italiano contemporaneo.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *