Si è concluso l’evento “Intorno all’ombra”

In_forma_di_luce ha presentato al Festival della Scienza 2009 un’installazione luminosa ispirata all’ombra che ha animato la facciata ovest di Porta Siberia al Porto Antico di Genova.

 

Tutte le sere dal 23 ottobre al 1 novembre si è potuto assistere ad un evento site specific sulle mura del bastione al Porto Antico di Genova. Ombre colorate ed effetti luminosi sono stati studiati appositamente per la superficie della storica architettura, un fondale di circa 600 mq che cambiava lentamente colore e sul quale si animavano disegni personalizzati.
Sono state utilizzate tecnologie a LED concepite principalmente per la scenografia urbana.
Il progetto è delle Lighting designer Liliana Ladeluca e Stefania Toro, con Maria Cristina Turco designer e architetto e il supporto tecnico di Riccardo Strano.

 

All’interno del Museo Luzzati si è svolto un laboratorio sull’ombra per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni che ha contato 1659 presenze, grazie anche agli animatori scientifici del festival che hanno condotto con entusiasmo e professionalità gli affollatissimi laboratori.
Molto partecipati anche gli incontri con Roberto Casati (Direttore di Ricerca del CNRS di Parigi) “L’ombra è la memoria della luce” presso il Museo Luzzati e con Viana Conti (critica d’arte contemporanea) “Persistenza e intermittenza dell’ombra nell’opera d’arte” alla Galleria d’Arte Ghiglione.
Presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Genova sono stati presentati i materiali illuminotecnici a led utilizzati per l’installazione, prodotti da Evolight.

Altre immagini del progetto

SCHEDA PROGETTO

INTORNO ALL’OMBRA L’anima della luce racconta 

Il soggetto del progetto è l’ombra. L’evento vuole mettere in evidenza l’aspetto fisico, artistico e tecnologico dell’ombra e giocare sui tre fronti proponendone una lettura unitaria ed innovativa. Fisicamente l’ombra è l’area scura proiettata su una superficie da un corpo che, interponendosi tra la superficie stessa e una sorgente luminosa, impedisce il passaggio della luce.  L’ombra come fenomeno fisico, quindi, costantemente presente nell’esperienza percettiva, accompagna il nostro percorso di conoscenza del mondo. Nasce dal rapporto dei corpi con la luce, si presenta in continuo movimento e cambio di forma.  Artisticamente l’ombra ha sempre avuto un ruolo fondamentale nell’arte.  Impiegata inizialmente come strumento per riprodurre in modo fedele luce e profondità, essa ha assunto, in un secondo momento, una valenza fortemente simbolica.  Queste sue particolari caratteristiche ne hanno fatto una delle principali fonti di simboli e di metafore dell’immaginario collettivo, uno strumento universale di espressione e comunicazione. Nell’arte contemporanea l’ombra diventa, così, espressione artistica.

 

Progetto a cura di
Liliana Ladeluca, arch. Stefania Toro, arch. Maria Cristina Turco  

 

Collaborazione tecnica
Riccardo Strano

Ufficio stampa
Elisabetta Marasco

Consulenza laboratori
Cristina Ferraro, scenografa

Montaggio video
Camille Asquiè

L’associazione culturale “In forma di luce” ha come scopo principale quello di diffondere la cultura della luce. È stata fondata da professionisti che operano nei campi della progettazione della luce, ossia da chi lavora con la luce quotidianamente e ne conosce tutti gli aspetti da quello funzionale e tecnico a quello scenografico ed emozionale poiché lavora da anni con questo materiale impalpabile che, sapientemente utilizzato, riesce a restituire dignità ed emozione ai luoghi e agli ambiti che ne vengono investiti.
L’associazione In forma di luce è stata creata con l’intento di sensibilizzare le persone al tema, partendo dal presupposto che una buona e scenografica illuminazione è fondamentale nella valorizzazione e riqualificazione degli spazi urbani, delle architetture, delle opere d’arte, di tutto ciò che ogni giorno ci circonda e permette ai cittadini stessi di vedere e scoprire le potenzialità nascoste dei luoghi che quotidianamente vivono.
In forma di luce si propone di promuovere la cultura della luce attraverso la formazione specifica delle nuove generazioni e l’organizzazione di convegni, festival e mostre. Intende prestare la propria esperienza collaborando con le Amministrazioni locali che vogliono intraprendere politiche di valorizzazione di luoghi di particolare pregio architettonico e culturale o di rivitalizzazione di spazi degradati.
In forma di luce intende affiancarsi ad altre realtà associative a livello nazionale e internazionale e collaborare con esse su comuni programmi di promozione e sviluppo per la diffusione di nuove tecnologie principalmente rivolte al risparmio energetico.
L’associazione si propone di contribuire a dare la giusta evidenza, la visibilità e la riconoscibilità ad una figura professionale specializzata e autonoma quale il professionista dell’illuminazione o lighting designer che negli ultimi vent’anni si è rivelata fondamentale per la crescita qualitativa del settore illuminotecnico.
L’associazione In forma di luce è aperta a tutti coloro che, anche provenendo da campi diversi, vogliono creare sinergie comuni attraverso la luce
.

 

in_forma_di_luce
Piazza De Marini 4/21
16123 Genova
Tel: +39 010 2465008 – 010 2518834
E-mail: informadiluce@libero.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico