SKYWAY ’09. Gli artisti interpretano il cielo

Dall’11 al 16 agosto 2009 la cittadina polacca di Toruń sarà illuminata dall’edizione 2009 del Festival Internazionale SKYWAY.

Opere scultoree, performance temporanee di light-art, installazioni interattive, collaborazioni multidisciplinari, momenti di impegno sociale. Tutto il programma di Skyway ’09 esplorerà la Luce come strumento fondamentale di definizione dello spazio urbano e come concetto scientifico di fondamentale importanza.
Sfruttando la concomitanza con il suggestivo fenomeno naturale delle Perseidi, le installazioni e le performance artistiche, ispirate all’identità della città e dedicate al tema del Cielo, saranno accompagnate da un ricco programma didattico di promozione delle Scienze Astronomiche, curato da Mário Caeiro.

Lo straordinario centro storico medievale di Toruń, sarà lo scenario ideale per lo svolgimento delle numerose esperienze artistiche, progettate e distribuite all’interno dello spazio urbano con l’intento di infondere ”nuova luce” ai monumenti e agli spazi più significativi della città.

L’artista francese Bruno Peinado sarà presente a Toruń con “Untitled, Globule Ubiquity Vibrations“ – la luna riposa in strada –, l’opera più rappresentativa di tutto il festival; l’artista tedesco Rochus Aust metterà in scena il suo “Ristorante“, una brillante performance musicale e visiva provocatorio e futurista. A parte queste due “pieces”, tutte le altre opere sono state appositamente commissionate da SKYWAY ’09.
Nel Vecchio Palazzo Municipale sarà presente una speciale installazione di Nuno Maya & Carole Purnelle, “Floating Stars“: esperienza dinamica, interattiva ed immersiva. Gli stessi artisti presenteranno una proiezione video sulla facciata della Chiesa dello Spirito Santo.
Guerrilla Lighting, un gruppo di architetti e designers irlandesi colpiranno Toruń con la loro “bad lighting”, guerra urbana che enfatizza il potere della luce dal punto di vista percettivo e ricreativo.
Gli architetti portoghesi MOOV + Miguel Faro interpreteranno Toruń con il nuovo trend dei graffiti luminosi in “LED Throwies!“,
Jana Matejkova (Repubbilca Ceca) proporrà “wishing upon the stars“ un’installazione intimista ispirata alla tradizione. L’artista polacca Agnieszka Gajewska dipingerà un murales inedito durante i sei giorni della manifestazione. Infine, mentre il polacco Bartosz-Szuwar-Gryczka gironzolerà con la sua insolita bicicletta, il portoghese João Ribeiro riporterà alla nostra mente la metafora medievale che trasfigurava le sofferenze dei santi in simboli universali, come il fenomeno delle Perseidi, associate per tradizione alle lacrime cadenti di San Lorenzo.

 

 

Ma ci sarà anche molto altro. Dibattiti science&art al Centro di Arte Contemporanea, con rinomati esperti internazionali, tra cui Arthur I. Miller, storico della sceinza, Bernard Carr, professore di matematica ed astronomia, Robert Priddey, cosmologo, oltre a numerosi artisti del calibro di Alice Williamson e Simeon Nelson, protagonisti della conferenza “la percezione del cielo/Il cielo come percezione“. E ancora concerti a corredo delle installazioni artistiche, rassegne cinematografiche, tour guidati, serate di osservazione delle stelle lungo la Vistola  e uno straordinario spettacolo multimediale sulla facciata del famoso Baj Pomorski Puppet Theatre, per celebrare l’Anno della Astronomia di Toruń.

 

 

SCHEDA EVENTO

SKYWAY ’09
Festival Internazionale della Luce
dall’11 al 16 Agosto 2009
Toruń, Polonia

Informazioni e programma completo: www.skyway09.eu

 

Nell’immagine, l’installazione ”Untitled, Globule Ubiquity Vibrations” dell’artista francese Bruno Peinado, simbolo dell’edizione 2009 di Skyway.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico